Violento terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e feriti

Devastante terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e tantissimi feriti.

Violento terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e feriti
Violento terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e feriti

Da pochissimo è giunta la notizia di un violento terremoto registrato a largo dell’isola greca di Samos, nel Mar Egeo, con epicentro a 17km da Smirne, in Turchia. A quanto pare diversi edifici sono crollati, la paura tra la popolazione è elevata. L’agenzia turca parla di numerose persone intrappolate sotto le macerie, e si contano anche diversi morti e circa 120 feriti al momento. Un evento tragico ha colpito inaspettatamente i cittadini, già colpiti dall’emergenza coronavirus che ha toccato tutto il mondo. Ormai si parla di una situazione critica, sono numerosi le catastrofi naturali che colpiscono la Terra, e che provocano danni irreparabili. La notizia del violento terremoto che ha colpito l’isola greca di Samos è stata come un fulmine a ciel sereno, al momento sono in atto i soccorsi.

Terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0

Un devastante terremoto di magnitudo 7.0 è stato avvertito tra la Grecia e la Turchia. Secondo quanto riferito dall’Istituto italiano di geofisica e vulcanologia, il terribile sisma è stato registrato alle 12:51 ora italiana al largo dell’isola greca di Samos, nel Mar Egeo. Diversi edifici sono crollati a Smirne. Le prefetture di Smirne e Instanbul hanno parlato di almeno 4 morti al momento e circa 120 feriti. Una situazione drammatica, palazzi crollati e danneggiati; la Protezione civile locale ha invitato la popolazione a non rientrare negli edifici che risultano non idonei. La scossa è stata avvertita fino ad Atene, e secondo i media greci è anche partito l’allarme tsunami, che si è verificato, ma di lieve densità.

Violento terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e feriti
Violento terremoto tra Grecia e Turchia: magnitudo 7.0, ci sono morti e feriti

Il primo ministro greco dopo aver saputo la notizia ha posticipato l’annuncio televisivo sulle nuove misure restrittive contro il Covid-19 da avviare nel Paese. Al momento sul posto sono giunti i soccorsi e i vigili del fuoco, per cercare di estrarre dalle macerie le persone ancora intrappolate. Un evento terribile che ha colpito io cittadini già scossi dalla devastante pandemia. 

Segui anche il nostro canale instangram–>> clicca qui