Coronavirus, Giuseppe Conte parla del vaccino: “A Dicembre per le categorie a rischio”

Coronavirus, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parla del vaccino: “Probabile a Dicembre, ma prima le categorie a rischio” ecco i dettagli.

Coronavirus vaccino Giuseppe Conte
Coronavirus, Giuseppe Conte parla del vaccino: “Probabile a Dicembre, ma prima le categorie a rischio” (fonte Instagram)

L’emergenza da Coronavirus continua a tenere in scacco l’Italia. Preoccupazione e tensione per i cittadini e per il Governo che si ritrovano ad affrontare una situazione critica e instabile. Proprio qualche ora fa è arrivato un annuncio di Luigi di Maio riguardo al nuovo Dpcm che si prospetta più restrittivo dei precedenti. Si continuano a monitorare i dati riguardo il contagio, come fatto dalla Fondazione Gembi i cui dati sono apparsi allarmanti. Intanto, gli scienziati lavorano senza sosta ad un possibile vaccino che potrebbe risollevare la situazione tanto critica. Proprio di vaccino contro il Coronavirus ha parlato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervistato per il “Festival dell’Ottimismo” da Claudio Cerasa. Vediamo nel dettaglio cosa ha dichiarato il Premier.

Coronavirus, il vaccino in arrivo a Dicembre?

Secondo il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ci sono dei contratti già sottoscritti che prevedono l’arrivo di alcune dosi di vaccino. Il Premier ci tiene a specificare che non sono un numero necessario per coprire il fabbisogno della popolazione. Si tratta di un numero di dosi prestabilito per ogni Paese. Dosi che, stando a quanto ha affermato Giuseppe Conte, potrebbero arrivare già a Dicembre ed essere utilizzate prima per le categorie più a rischio e vulnerabili. Ovvero, per gli operatori sanitari che ogni giorno sono a contatto con il Coronavirus e con il rischio di contagio. “Occorre un piano interno per ogni Paese, da condividere a livello Europeo” ha affermato il Premier, a riguardo. Per le dosi necessarie a coprire l’intera popolazione, invece, che giungeranno man mano, pare che occorrerà attendere la primavera. Un passo che potrebbe essere molto importante.

 

Coronavirus vaccino
Coronavirus, il vaccino potrebbe arrivare a Dicembre per le categorie a rischio (fonte getty)

Al momento, è necessario continuare a rispettare le norme dettate dalla sanità per cercare di prevenire il contagio da Coronavirus. In attesa che la situazione migliori e la crisi che ha attanagliato il paese abbia fine.