Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni: “Chiusura scontata”

Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra le regioni annuncia: “Chiusura scontata”.

Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni: "Chiusura scontata"
Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni: “Chiusura scontata

Il ministro Speranza ha parlato per quanto concerne lo spostamento tra le regioni, annunciando a quanto pare una chiusura scontata, dato che la situazione non sembra affatto migliorare. In Italia il numero dei contagiati non sembra arrestare la sua crescita, i dati sono decisamente allarmanti. Negli ultimi giorni c’è stato un incremento decisivo dei positivi tanto che nella giornata di domenica 25 ottobre il premier Conte ha avviato una nuova conferenza stampa in cui ha illustrato tutte le nuove misure anti-covid. Le restrizioni entrate in vigore dal 26 hanno scosso letteralmente i cittadini, numerose sono state le manifestazioni attuate in tutta Italia, spesso accomunate da scontri accesi. Il ministro Speranza nelle ultime ore ha parlato dei vari spostamenti tra le regioni annunciando una ‘chiusura scontata’.

Coronavirus, Speranza parla di ‘chiusura’ tra regioni: “La curva è terrificante’

Nelle ultime ore il ministro della Salute Speranza ha manifestato le sue forti preoccupazioni. “Il dato assoluto mostra una curva terrificante, abbiamo 48 ore per provare a dare una stretta ulteriore”, queste le parole del ministro che sembrano destare forti paure. Speranza ha parlato di troppi movimenti in giro che hanno portato ad ospedali in affollamento. Inoltre ha anche rassicurato sulle terapie intensive, affermando di non essere al momento un problema e di poterle gestire ancora per qualche settimana. Mentre per quanto riguarda le scuole ha nettamente manifestato la messa in discussione della didattica in presenza.

Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni: "Chiusura scontata
Coronavirus, il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni: “Chiusura scontata”

Nonostante l’idea del governo sia quella di evitare la chiusura delle scuole, non superando il 75% della didattica a distanza, sembra che la situazione mostri ancora fermi dubbi. Si parla di lasciare alle regioni la decisione di un’eventuale stretta nel sistema scolastico. Il ministro Speranza sugli spostamenti tra regioni ha palesato una ‘chiusura’ scontata, dato che il numero dei contagiati continua imperterrito a salire cifre esorbitanti. Soltanto nei prossimi giorni saremo in grado di venire al nodo delle recenti questioni, e venire a conoscenza delle ulteriori restrizioni che sembrano essere sul banco in caso di una fuga decisamente intollerabile del virus.

Segui anche il nostro canale instangram–>> clicca qui