Bonus Mobilità 2020, al via il ‘click day’: come ottenere il bonus

Bonus Mobilità, come richiedere il buono previsto dal Governo: alle 9 del 3 novembre 2020 parte la ‘fila virtuale’ sulla piattaforma web del Ministero dell’Ambiente.

bonus mobilità
Bonus Mobilità: ecco come ottenere il bonus previsto dal governo, la linea guida

E’ arrivato il momento tanto atteso dai cittadini italiani che hanno acquistato una bicicletta o un monopattino elettrico in attesa del Bonus Mobilità 2020. Chi ha comprato una bicicletta o un monopattino elettrico possono chiedere finalmente il rimborso sul sito ufficiale: a partire dalle ore 9 del 3 novembre scatta il ‘click day’, partirà la fila ‘virtuale’. Per questa misura sono stati stanziati in totale 210 milioni di euro e pertanto sarà fondamentale essere veloci: per la richiesta del rimborso su un acquisto già fatto, sarà determinante la data di inserimento della richiesta e non quella dello scontrino. Ecco nel dettaglio come richiedere il Bonus Mobilità 2020.

Bonus Mobilità 2020, al via il ‘click day’: come ottenere il bonus

Alle ore 9 del 3 novembre 2020 scatta il via alla fila per richiedere il bonus mobilità previsto dal Governo. Riguarda biciclette, monopattini elettronici, e-bike, segway: chi ha acquistato un bene o un servizio di mobilità previsto dal decreto fino al giorno prima dell’attivazione dell’applicazione web, avrà il rimborso tramite bonifico. Chi invece non l’ha ancora fatto, otterrà un ‘buono mobilità’ da consegnare al negoziante, il quale verrà poi rimborsato dal Ministero. Per tutti coloro che vogliono fare richiesta basta accedere alla piattaforma web del Ministero dell’Ambiente (www.buonomobilita.it)  e registrarsi creando un’identità Spid (Sistema Pubblico di identità digitale). Occorre scansionare il documento di acquisto intestato a proprio nome e fare un documento in formato pdf. Chi non ha ancora effettuato l’acquisto e chiede il bonus dovrà spenderlo entro il 31 dicembre. Il buono ha durata di 30 giorni.

Chi può richiederlo

La domanda per avere accesso al buono può essere fatta da tutti i cittadini maggiorenni. Sono 14 le Città Metropolitane: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia.