Maradona subirà un intervento alla testa: la TAC ha rilevato un ematoma

Maradona dev’essere operato: subirà un intervento chirurgico alla testa in seguito alla TAC che gli hanno fatto durante il ricovero in Argentina

maradona intervento
Maradona è stato ricoverato in ospedale ieri 2 novembre: ecco perchè El Pibe de Oro si trova sotto osservazione, cosa è successo lo spiega il suo medico personale

Diego Armando Maradona dovrà subire un importante intervento. Il campione di calcio è stato ricoverato nella giornata di lunedì alla clinica di La Plata, e adesso è arrivata purtroppo una tristissima notizia in seguito ad una TAC eseguita durante il ricovero. Una TAC che evidenzia un ematoma subdurale al cervello. Stando a quanto si apprende, il campione di calcio dovrebbe essere operato alla clinica Fleni di Buenos Aires dal suo medico personale, Leopoldo Luque, che in giornata ha dichiarato: “È anemico e un po’ disidratato, abbiamo bisogno di altro tempo”.

Maradona subirà un intervento alla testa: il risultato della TAC

Cos’ha Maradona? Stando a quanto viene confermato anche da TyC Sports, El Pibe de Oro dovrà subire un intervento chirurgico per rimuovere un coagulo che si è creato all’interno del cervello. Ma come si è creato? A cosa è dovuto? Molto probabilmente, stando a quanto si apprende, ad un trauma precedente. L’intervento verrà effettuato a mezzanotte (ora italiana) da Leopoldo Luque, il suo medico personale. Quest’ultimo ha parlato così del campione: “Lui è lucido e tranquillo, si tratta di un’operazione di routine”.

Il medico ha, inoltre, aggiunto: “Diego è arrivato in clinica con le sue gambe ed è in condizioni tali che, se volesse, potrebbe tornare a casa in maniera del tutto autonoma in qualsiasi momento. Vedremo quanto tempo dovrà restare in clinica, ma per fortuna la situazione non è grave”. Per quanto ci possa essere una comprensibile preoccupazione, il medico ha parlato di un intervento di routine e quindi non complicato.