Zone rosse, negozi e attività che restano aperti: cosa prevede la bozza del nuovo DPCM

Tutti i negozi e le attività che potranno restare aperti in base alla bozza del nuovo DPCM che dovrebbe entrare in vigore da giovedì prossimo.

Giuseppe Conte Nuovo DPCM negozi aperti
Zone rosse, quali negozi restano aperti in base al nuovo Dpcm (Instagram)

La bozza del nuovo DPCM prevede la divisione del Paese in zona rossa, zona arancione e zona gialla, a seconda dell’emergenza riguardante i contagi da Coronavirus. Le cosiddette zone rosse sono quelle che hanno raggiunto lo scenario 4 , dove la circolazione del virus è fuori controllo e l’unica soluzione sarà il lockdown. In queste aree, non si potrà uscire né entrare se non per accertate esigenze lavorative, motivi di salute e per lo svolgimento della didattica in presenza quando e dove essa è prevista. Chiuderanno le attività commerciali al dettaglio tranne quelle di generi alimentari e di prima necessità, i mercati, le attività di ristorazione (bar, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie). Solo l’asporto fino alle 22 e il servizio a domicilio saranno consentiti. Stop a palestre e competizioni sportive non professionali: l’attività sportiva si potrà praticare solo all’aperto e in forma individuale. La scuola sarà aperta solo fino al primo anno di scuola secondaria di primo grado, mentre dalla seconda media in su, è prevista la didattica a distanza. Chiusure anche per parrucchieri, barbieri ed estetisti. Ma cosa invece sarà consentito fare? Quali servizi resteranno aperti?

Nuovo DPCM: quali negozi e quali attività resteranno aperti

Secondo l’allegato 1 e 2 dell’ultimo DPCM, non saranno costretti a chiudere quei negozi non specializzati ma che vendono prevalentemente prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari); i negozi di prodotti surgelati; le attività commerciali al dettaglio di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici; gli esercizi specializzati in vendita di prodotti alimentari, bevande e tabacco (codici ateco: 47.2), inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione; commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati; commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4); ferramenta e vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati; commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari; commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio.

Nuovo DPCM negozi aperti
Aree rosse, quali negozi resteranno aperti in base alla bozza del nuovo DPCM (Instagram)

Questo l’elenco delle attività che potranno continuare ad erogare servizi pur rientrando nelle aree rosse del Paese.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui