Il celebre attore racconta il suo dramma: “La mia memoria a breve termine sta sparendo”

Il celebre attore racconta il suo dramma: “La mia memoria a breve termine sta sparendo”, la confessione di Micheal J. Fox.

attore dramma memoria
Il celebre attore racconta il suo dramma: “La mia memoria a breve termine sta sparendo”, la confessione di Micheal J. Fox. (Fonte Instagram)

Un’intervista intensa, quella di Micheal J. Fox pubblicata sull’ultimo numero del settimanale People. L’attore, affetto dal morbo di Parkinson, ha raccontato alcuni dettagli della sua malattia, che gli sta rendendo quasi impossibile continuare a recitare. Non solo: il protagonista di Ritorno al futuro ha parlato anche di quello che ha definito uno dei momenti più bui della sua vita. Nel 2018, al celebre attore è stato diagnosticato un tumore benigno alla colonna vertebrale: dopo l’intervento, Micheal J. Fox ha dovuto imparare di nuovo a camminare. In seguito, le sua parole rilasciate a Peolpe.

Il celebre attore racconta il suo dramma: “La mia memoria a breve termine sta sparendo”, le parole di Micheal J. Fox

“La mia memoria a breve termine sta sparendo. Recitare è quasi impossibile”. È quanto ha dichiarato al settimanale People Micheal J. Fox, che dall’età di 30 anni soffre di una grave forma di morbo di Parkinson. Il 59 enne, noto soprattutto per il ruolo di Marty McFly nella trilogia di Ritorno al futuro, si è raccontato sulle pagine di People, che gli ha dedicato la copertina. Nell’intervista, l’attore ha raccontato che oltre ai sintomi più evidenti come tremori e rigidità, la malattia sta colpendo la memorizzazione, abilità fondamentale nella recitazione. “Mi devo continuamente esercitare a recitare scioglilingua per migliorare la mia dizione. Non riesco più a suonare bene la chitarra, non riesco più nemmeno a disegnare, non sono mai stato bravo a ballare e ora sta peggiorando anche la mia recitazione”, dichiara l’attore. Che, nel 2018, ha subito un altro durissimo colpo: una diagnosi di tumore benigno alla colonna vertebrale, che gli provocava dolori sempre più forti in tutto il corpo

L’operazione per asportarlo è andata a buon fine, ma dopo di esse l’attore ha dovuto imparare di nuovo a camminare. Un momento tra i peggiori della sua vita, ha dichiarato l’attore, che però aggiunge: “Ma ho imparato il potere e l’importanza della gratitudine”. Nonostante tutti gli ostacoli, Micheal si mostra ottimista e grato per la sua vita:”La gente non mi crede, ma amo la mia vita. Amo il fatto di non fare molte cose inutili come un tempo, perché non ho più l’energia”.

  • Seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI