Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e blocco della mobilità, tutti i dettagli

Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuola chiuse e blocco della mobilità.

Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e blocco mobilità, cosa prevede
Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e blocco mobilità, cosa prevede

Dopo il nuovo Decreto emanato ieri dal premier Giuseppe Conte e che entrerà in vigore domani 6 novembre, si sono accesi forti dubbi sui vari inserimenti delle regioni nelle fasce di rischio. In particolare, già nelle scorse ore il Governatore della Regione Campania aveva espresso il suo duro attacco contro il Governo. Infatti, come sappiamo, la Campania è stata inserita nella fascia gialla, ossia nella zona a minor rischio. Proprio per questo De Luca ha prontamente manifestato il suo dissenso, dato che secondo il Governatore la regione si trova in una situazione ad alto livello di rischio. Da pochissimo Vincenzo De Luca ha emanato una nuova ordinanza: scuole chiuse e blocco della mobilità, quali misure sono state istituite.

Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: tutte le misure previste

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha emanato da pochissimo una nuova ordinanza anti-covid con tutte le misure restrittive previste che andranno in vigore da domani 6 novembre. Queste restrizioni sono state disposte fino al 14 novembre, salvo nuove misure nei giorni successivi. A quanto pare nell’ordinanza da poco esposta è stata prorogata la chiusura delle scuole dall’infanzia alle superiori; sono stati confermati anche il blocco degli spostamenti tra le Province; l’attività di jogging è consentita solo nella fascia 6-8:30.

Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e blocco mobilità
Covid Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e blocco mobilità

Queste le norme che sono state istituite nella Regione Campania, all’indomani del nuovo Dpcm emanato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Si tratta di una conferma delle restrizioni che già nella scorse settimane De Luca aveva adottato. Pertanto nella Regione non ci sarà nessuna lezione in presenza, ma è stata avviata al 100% la didattica a distanza. Purtroppo la Campania si trova a vivere una situazione decisamente delicata, come anche il resto d’Italia. I contagi continuano a crescere, ormai gli ospedali sono al collasso con un numero di pazienti positivi superiore alla media. Per questo, il Governatore Vincenzo De Luca ha voluto emanare misure più stringenti, con la speranza di riuscire ad attenuare la curva dei contagiati.

Segui anche il nostro canale instangram–>> clicca qui