Arrestato per violenza sessuale un ex imprenditore: l’uomo progettava la fuga

Arrestato con l’accusa di violenza sessuale un ex imprenditore: l’uomo aveva progettato la fuga.

Arrestato per violenza sessuale il fondatore di Facile.it: progettava la fuga
Arrestato per violenza sessuale l’ex imprenditore: progettava la fuga

Stando da quanto riportato da AGI, l’ex imprenditore Alberto Genovese è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale, spaccio di droga e sequestro di persona. La vicenda a quanto pare si sarebbe verificata il 10 ottobre, in casa dell’imprenditore, a Milano, un appartamento di lusso situato nei pressi del Duomo. Una notizia terribile che ha scosso l’intera comunità. L’uomo aveva anche progettato la fuga, infatti, secondo quanto riportato da AGI, in una conversazione telefonica, Genovese ha raccontato alla madre di avere intenzione di partire per Amsterdam ed in seguito di spostarsi. Ma è stato bloccato e arrestato dalla polizia. Ecco quanto accaduto.

Arrestato l’ex imprenditore Alberto Genovese: accusato di violenza sessuale

Da pochissimo è giunta la notizia dell’arresto di Alberto Genovese. L’uomo è stato accusato di violenza sessuale. Da quanto si apprende, il fatto si è verificato a Milano, quando una giovane donna di 18 anni si è recata a casa di Genovese per una festa a base di alcol e droga. La giovane è stata portata in camera da letto, narcotizzata e abusata a lungo. Purtroppo la ragazza è stata soccorsa solo il giorno dopo, quando ha ripreso coscienza ed è riuscita a scappare dall’appartamento.

Arrestato per violenza sessuale il fondatore di Facile.it: progettava la fuga
Arrestato per violenza sessuale l’ex imprenditore: progettava la fuga. fonte pixabay

L’uomo è accusato di violenza sessuale, spaccio, lesioni e sequestro di persona. A quanto pare l’ingresso della stanza dove è avvenuto il fatto era controllato da un bodyguard. Alberto Genovese ha progettato anche la fuga: voleva fuggire all’estero e avviare vari spostamenti, ma è stato fermato dalla polizia. L’arresto dell’uomo è avvenuto sabato sera, dopo la denuncia della ragazza che è riuscita a scappare. Si tratta di una giovane di appena 18 anni, scossa dalla terribile violenza subita, subito portata in ospedale. Una drammatica notizia che ha lasciato tutti perplessi; negli ultimi tempi sono molte le donne che subiscono tali violenze, e più delle volte hanno paura di rivelare l’accaduto.

Segui anche il nostro canale instagram per essere sempre aggiornato–>> clicca qui