Confessione drammatica a Verissimo, tragico lutto: ‘Mi sono sentita responsabile’, la rivelazione da brividi

Durante la sua ultima intervista a Verissimo, la cantane ha raccontato del suo dramma: ‘Mi sono sentita responsabile’, il tragico lutto.

dramma Verissimo lutto
Il dramma del tragico lutto raccontato a Verissimo. Fonte Foto: screenshot video

Anche ieri, sabato 7 Novembre, è andata in onda una nuova puntata di Verissimo. Che, così come tutte le altre precedenti, è stata davvero imperdibile. Per un altro Sabato consecutivo, infatti, nello studio di Cologno Monzese si sono alternati tantissimi ospiti incredibili. Che, soprattutto, si sono lasciati andare e raccontare alla bellissima Silvia Toffanin. Non è soltanto il caso di Nancy Brilli o di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, ma anche di Rita Pavone. Attualmente sul piccolo schermo nelle vesti di giurata di ‘All Together Now’, la famosissima ed apprezzatissima cantante si è letteralmente raccontata senza troppi peli sulla lingua alla padrona di casa. Non soltanto, quindi, ha parlato della sua carriera e della sua vita privata, ma anche di un vero e proprio dramma che l’ha fortemente segnata. ‘Mi sono sentita responsabile’, ha detto Rita Pavone per descrivere questo tragico lutto. Ma cosa le è successo esattamente? Ecco tutti i dettagli.

Dramma a Verissimo, il tragico lutto che l’ha fortemente segnata: cosa ha dichiarato

Dopo aver parlato della sua mamma e del suo papà, Rita Pavone non ha potuto fare a meno di parlare anche dello splendido rapporto che ha e che ha avuto con i suoi fratelli. Soprattutto, con il più piccolo. È proprio lui che, come raccontato dalla diretta interessata, quando aveva soltanto 12 anni, ha vissuto ‘una specie di forma di abbandono’. Proprio perché la simpaticissima Pavone, in quegli stessi anni, era all’esordio della sua carriera. E sua madre, data l’acquisizione della maggiore età soltanto a 21 anni, la seguiva passo dopo passo. ‘Mi sono sentita molto responsabile’, ha detto la simpaticissima Rita a Verissimo per raccontare il suo dramma. Ed è proprio per questo motivo che, da quando si è ammalato fino al giorno della sua morte, la cantante ha deciso di non abbandonarlo nemmeno per un minuto. ‘Si è ammalato nel Luglio del 2018, io stavo tornando dal Brasile. E lui si è sentito male’, ha continuato a dire Rita Pavone. Sottolineando di non averlo mai più abbandonato da quel momento proprio per fargli sentire la sua vicinanza.

dramma Verissimo lutto
Fonte Foto: screenshot video

‘Da quel momento, non l’ho più abbandonato. Non me n’è fregato di niente e nessuno. Ho voluto fargli sentire che io c’ero’, ha concluso Rita Pavone il suo racconto.