Coronavirus, in arrivo il Bonus Pc: chi può richiederlo e in che cosa consiste

In questa emergenza Coronavirus è in arrivo anche il Bonus Pc: ecco in che cosa consiste esattamente e, soprattutto, chi può richiederlo. 

bonus pc
Coronavirus, chi può richiedere e in cosa consiste il Bonus pc. Fonte Foto: Pixabay

Con l’avanzare dell’emergenza Coronavirus, purtroppo, le nostre vite sono completamente cambiate. Così come, per alcune persone, è cambiato anche il modo di lavorare. Vi dicono  qualcosa le parole ‘smart working’ o, addirittura, ‘didattica a distanza’? Beh, senz’altro! Anche perché è da quando il virus cinese ha fatto capitolino nelle nostre vite che non si fa altro che parlare di questo. Queste due espressioni consistono, quindi, nel permettere alle persone di poter svolgere ugualmente il proprio lavoro o a tutti gli studenti di poter partecipare alle lezioni scolastiche direttamente dalla loro abitazione. Ovviamente, per poter fare questo è necessario avere a disposizioni di strumenti elettronici. A partire, quindi, da connessione Internet, ovviamente. Fino a pc, tablet e tanto altro ancora. Cosa fare, invece, se non se ne hanno le possibilità? Niente paura! È proprio per questo motivo che, quindi, è stato istituito un Bonus Pc. Tramite questo voucher, ovvero, è possibile acquistare un strumento elettronico che fa proprio al caso vostro. Ecco, ma chi può richiederlo? E, soprattutto, in che cosa consiste esattamente? Ecco tutti i dettagli.

Coronavirus, in cosa consiste e chi può richiedere il Bonus Pc: tutti i dettagli

Non soltanto, come raccontato in un nostro recentissimo articolo, il ‘bonus mobilità’, ma sembrerebbe essere in arrivo anche il ‘bonus pc’. In un’epoca in cui, come dicevamo precedentemente, si fanno sempre più avanti espressioni come ‘smart working’ e ‘didattica a distanza’ è indispensabile per ciascuna famiglia italiana avere a disposizione almeno un strumento elettronico. Che sia un tablet o, addirittura, un pc, quindi, è necessario averli in famiglia. Ecco, ma qualora non dovesse essere così, come si può fare? Proprio a tal proposito, il Comitato Banda Ultra Larga (Cobul) presieduto dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano, ha deciso di poter disporre a tutti gli italiani il cosiddetto Bonus Pc. Ecco, ma in che consiste? O, per meglio dire, a quanto ammonta la cifra di questo voucher? Siete curiosi? Reggetevi forte: il totale dell’accredito ammonta a ben 500 euro. Insomma, una cifra niente male, c’è da ammetterlo. Soprattutto, dati i tempi che corrono. Ma ne possono beneficiare tutti? Purtroppo, no! Come ogni cosa, purtroppo, occorrono dei ‘requisiti’. Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che di questo bonus ne potrebbero disporre soltanto coloro che hanno un modello ISEE complessivo non superiore ai 20.000 euro. Ma non è affatto finita qui. Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che questo voucher valga anche per chi, invece, avesse bisogno di una connessione internet veloce.

bonus pc
Fonte Foto: pixabay

Insomma, avete tutti i requisiti giusti e siete alla ricerca di un pc o di altro? Cosa aspettate, richiedete il bonus!

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui