Coronavirus, il Ministro Speranza ha firmato l’ordinanza: quali regioni sono diventate rosse ed arancioni

Coronavirus, pochissimo fa il Ministro Speranza ha firmato l’ordinanza: quali regioni sono diventate rosse ed arancioni: tutti i dettagli.

Coronavirus Speranza
Coronavrius, Speranza ha firmato una nuova ordinanza: è ufficiale. Fonte Foto: Getty Images

Adesso è proprio ufficiale: il Ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza. Stando a quanto si apprende da un annuncio condiviso sul sito del Ministero della Salute, sembrerebbe che, pochissimi istanti fa, Roberto Speranza abbia firmato una nuova ordinanza che prevede il passaggio di alcune regioni in zone rosse ed arancioni. Sappiamo benissimo che con l’illustrazione del nuovo Dpcm per contrastare l’ulteriore avanzata dei contagi da Coronavirus, il Governo non soltanto ha predisposto delle misure a carattere nazionale, ma anche disposto la suddivisione dell’Italia in ben tre zone. Che, rispettando ben ventuno parametri, prevedeva l’individuazione di zone rosse, arancioni e gialli. Fino a qualche ora fa, le zone rosse erano: Calabria, Piemonte, Lombardia e Valle D’Aosta. Mentre, le zone arancioni erano: Puglia e Sicilia. Stando a quanto si apprende, però, sembrerebbe essere ufficiale l’entrata in vigore da domani, Mercoledì 11 Novembre, di altre Regioni. Pensate, si contano ben cinque nuove zone arancioni. Ed, invece, una nuova zona rossa. Ma ecco tutti i dettagli.

Coronavirus, nuova ordinanza di Speranza: adesso è ufficiale

Sapevamo che sarebbe successo. E, in effetti, è stato proprio così. Qualche istante fa, il ministro della Salute ha firmato una nuova ordinanza che prevede l’aumento a sette zone arancioni e a ben cinque zone rosse. Stando a quanto si apprende da questo avviso condiviso sul sito ufficiale del Ministero della Salute, sembrerebbe che Roberto Speranza abbia predisposto che 5 Regioni, da zona gialla, debbano passare a zona arancione. E che, invece, soltanto una, da zona arancione è diventata zona rossa. Ecco, ma di chi parliamo esattamente? Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che attualmente nella zona arancione siano state aggiunte: Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana, Umbria. Queste, quindi, si vanno ad aggiungere a Puglia e Sicilia. Invece, a Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia e Calabria, dichiarate inizialmente zone rosse, si va ad aggiungere la provincia autonoma di Bolzano. Restano invariate, a quanto pare, le zone gialle. Seppure, in queste ultime ore, abbia fatto tanto discutere la Campania, si credeva che infatti questa passasse direttamente a zona rossa, sembrerebbe che, fino a questo momento, questa resti come ‘zona gialla’.

Coronavirus Speranza
Fonte Foto: Pixabay

Quindi, ricapitolando: da domani 11 Novembre, Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana, Umbria entrano a fare parte a tutti gli effetti della ‘zona arancione’. Mentre la provincia autonoma di Bolzano, sempre da domani, diventi ‘zona rossa’.