Coronavirus, “Il virus resisterà al vaccino”: l’esperto dà nuove linee guida

Coronavirus, Giuseppe Remuzzi parla del vaccino e delle linee guida da rispettare una volta partita la vaccinazione: ecco le parole dell’esperto. 

coronavirus linee guida vaccino
Arrivano ulteriori aggiornamenti che riguardano il vaccino: parla l’esperto Giuseppe Remuzzi

Il Coronavirus continua a mettere in ginocchio il mondo intero: la pandemia scoppiata sul nostro pianeta ci costringe a vivere con misure restrittive. L’Italia si ritrova in grandi difficoltà, essendo la curva dei contagi in aumento: a preoccupare sono le terapie intensive ed i pazienti ricoverati che ogni giorno aumentano. Possibile un nuovo lockdown? Quello che succederà è ancora un punto interrogativo, intano a dare un briciolo di speranza è la notizia arrivata in questi giorni riguardante il vaccino. Le aziende Pfizer e Biontech hanno annunciato che il loro vaccino è efficace al 90% e che presto potrebbe essere disponibile per i cittadini del mondo. La notizia permette di vedere una piccola luce in fondo a questo lungo tunnel del Covid-19: Giuseppe Remuzzi, Direttore dell’Istituto Tecnico di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, in un’intervista ha fatto una precisazione importante. Ecco le sue parole.

Coronavirus, “Il virus resisterà al vaccino”: l’esperto dà nuove linee guida

Giuseppe Remuzzi, Direttore dell’Istituto Tecnico di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, in un’intervista al Corriere della Sera, ha parlato del vaccino e delle regole anti Covid che ormai da mesi sono tutti obbligati a rispettare per limitare l’ulteriore diffusione del virus. L’esperto ci tiene a sottolineare che il vaccino non estinguerà il virus: “Tutti i vaccini in dirittura d’arrivo, a cominciare da quello della Pfizer, non sopprimeranno il Coronavirus. Per capirci, saranno più simili ai vaccini antiinfluenzali che a quello della Polio. Ci proteggeranno dalla malattia, ma non la faranno sparire” sono le parole di Remuzzi. “Con il vaccino sarà immunizzata la popolazione ma solo a condizione che vengano mantenute le misure di attenzione“, ha aggiunto. Quello che intende dire l’esperto è che nessun vaccino riuscirà ad estinguere l’epidemia senza l’aiuto dei cittadini: bisognerà continuare ad usare le mascherine, continuare a rispettare il distanziamento sociale e continuare a sanificare ambienti e parti del corpo. “L’effetto combinato di queste tre azioni farà diventare il coronavirus come un raffreddore. Un lavoro di Nature prevede che sarà per il 2024. Ma attenzione, meglio non illudersi. Ci sono troppe variabili, troppe cose impossibili da prevedere” ha concluso.

Le ultime sul vaccino

La cura targata Pfizer e BionTech ha un 90% di efficacia. La notizia mette il buon umore ai cittadini del mondo che ormai da mesi combattono contro il Covid-19. Quando sarà messa in commercio, come verrà distribuito? La sottosegretaria della Salute ha spiegato che la vaccinazione comincerà dagli operatori sanitari, forze dell’ordine, anziani, i lavoratori fragili. Terminate queste categorie maggiormente a rischio, si passerà alla restante parte della popolazione rispettando le classi d’età.