Campania nuova zona rossa: i casi in cui è necessaria l’autocertificazione

Con l’inclusione della Campania tra le zone rosse, gli spostamenti necessiteranno di autocertificazione: ecco come usarla.

Campania autocertificazione Napoli
Campania nuova zona rossa: quando è necessaria l’autocertificazione (Pixabay)

La Campania andrà ad aggiungersi alle zone rosse del Paese a partire da domenica 15 novembre. Trattandosi di un nuovo lockdown, non sarà più consentito spostarsi neanche nel perimetro del proprio comune se non per questioni di necessità. Queste ultime, che potranno essere solo ‘validi e comprovati’ motivi di salute, lavoro e necessità, dovranno essere dichiarate da un’autocertificazione. L’eventuale falsificazione dell’autocertificazione avrà serie conseguenze: prevista una multa da 400 a 1.000 euro per chi viola le misure di sicurezza anti-coronavirus e prevista anche una denuncia per falsa attestazione e dichiarazione mendace. Si tratta di un reato penale a tutti gli effetti che può comportare anche la reclusione da uno a sei anni, secondo quanto sancito dall’articolo 495 del Codice penale.

Autocertificazione in Campania: come scaricarla e quando utilizzarla

Con il passaggio della Campania da zona gialla a rossa, da tempo ritenuto auspicabile dal Governatore Vincenzo De Luca, sarà assolutamente proibito spostarsi da una Regione all’altra e tra Comuni. Lo spostamento tra province in Campania era stato vietato già quando la regione era zona gialla, mentre da domenica non sarà possibile neanche quello da un Comune all’altro. Per quanto riguarda il modulo dell’autocertificazione allegato al Dpcm del 3 novembre, esso può essere scaricato liberamente e sarà necessario mostrarlo se si viene fermati per strada dalle forze dell’ordine che lo richiedono.

Covid Campania autocertificazione
Campania nuova zona rossa: come usare l’autocertificazione (Pixabay)

Un ritorno alla situazione di mesi di marzo e aprile scorsi che certamente non sarà piacevole, ma che purtroppo allo stato attuale appare necessario dato il collasso in cui si trovano gli ospedali campani e il numero altissimo di contagiati da Coronavirus nelle ultime settimane.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui