Campania zona rossa, in migliaia in piazza: “Lavoro e libertà”, la protesta davanti alla Regione

A seguito della conversione della Campania in zona rossa, la protesta di migliaia di manifestanti per le ulteriori restrizioni previste.

Campania protesta
Campania zona rossa, in migliaia scendono in piazza: la protesta a Napoli (GettyImages)

Diventata da poche ore zona rossa, la Campania è già diventata teatro di proteste e scontri: a Napoli, in via Santa Lucia, proprio in queste ore, migliaia di manifestanti si sono radunati per protestare contro le ulteriori limitazioni delle attività a cui dovranno attenersi a partire da domenica 15 novembre. Grande presenza delle forze dell’ordine che, con le loro volanti e gli elicotteri cercano di tenere a bada la manifestazione per evitare che questa possa provocare danni più gravi. Il Dpcm del 3 novembre scorso prevedeva la chiusura dei mercati non alimentari nel weekend anche nelle zone gialle, come era la Campania fino ad oggi: i lavoratori dei mercati avevano perciò già pianificato di ribellarsi alle nuove disposizioni, ma la proclamazione della Campania come zona rossa ha ovviamente inasprito gli animi già tesi. La decisione di lasciare aperti i mercati è stata presa venerdì scorso dal Comune di Napoli dopo la protesta degli ambulanti, e sarà di nuovo al vaglio in settimana.

Protesta in Campania, cosa chiedono i lavoratori

Ma cosa chiedono precisamente i lavoratori dei mercati rionali? Nel comunicato del Comitato Autonomo Ambulanti Campani si legge: “Alla luce delle grosse difficoltà che si stanno susseguendo sia in termini lavorativi che economici, tutta la categoria venerdì 13 novembre alle ore 16, si riunirà a Santa Lucia sede della Presidenza della Regione Campania per chiedere: abolizione di tutti i tributi dovuti 2020/2021; ripristino lavorativo di tutti i mercati in condizione anti Covid19; rientro nel DECRETO “RISTORI” per le attività ambulanti chiuse per motivi COVID-19 dai Comuni in qualsiasi colore Regionale e per quelle che stanno subendo un grave danno economico per le decisioni di quei sindaci che hanno chiuso o interrotto i mercati sui propri territori”.

Campania protesta
Campania zona rossa, a migliaia in piazza: la protesta in via Santa Lucia a Napoli (Pixabay)

Momenti di tensione altissima che certamente vanno ad aggiungersi a quelli causati dall’emergenza sanitaria in corso.

 

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui