Coronavirus, previste altre due zone rosse: decisione inevitabile, a breve l’ufficialità

Coronavirus, previste altre due zone rosse: la decisione è stata inevitabile, a breve verrà data l’ufficialità. 

Coronavirus due zone rosse
Coronavirus, previste altre due zone rosse: a breve l’ufficialità. Fonte Foto: Pixabay

Sapevamo che sarebbe successo. E, a quanto pare, sembrerebbe che sia proprio accaduto ciò che avevamo previsto. Stando a quanto si apprende da ‘TPI’ e da ‘La Repubblica’, sembrerebbe che, in queste ultime ore, si sia deciso di far diventare due Regioni d’Italia delle vere e proprie zone rosse. Sappiamo benissimo che, al momento del Dpcm illustrato dal premier Conte, le Regioni maggiormente colpite dall’epidemia da Coronavirus e, quindi, obbligate ad adottare delle misure restrittive erano: Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle D’Aosta. Situazione, invece, che è cambiata qualche giorno fa. Quando, con la nuova ordinanza di Roberto Speranza, il Ministro della Salute, ad esse si è aggiunta anche la Provincia autonoma di Bolzano. Adesso, però, sembrerebbe che l’assetto sia nuovamente cambiato. Stando a quanto si apprende, sembrerebbe che, in queste ultime ore, siano state aggiunte altre due Regioni. Di quali parliamo? Semplice: della Campania e della Toscana. Ma vediamo nel minimo dettaglio tutte le novità.

Coronavirus, Campania e Toscana zona rossa: a breve l’ufficialità

È giunto il weekend e, come raccontato proprio in nostro recente articolo, proprio oggi si sarebbe valutata la curva epidemiologica di ciascuna Regione per poter decidere sul da farsi. Per questo motivo, risale a pochissimi istanti fa, la notizia, seppure non ufficiale, che sia la Campania che la Toscana sono diventata ‘zone rosse’. A Lombardia, Piemonte, Calabria, Valle D’Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano, quindi, si vanno aggiungere anche queste altre due Regioni. Al momento, come dicevamo precedentemente, non è stata ancora data l’ufficialità. Ma, stando a quanto si apprende dal web, sembrerebbe che, ormai, è questione di ore. Una decisione, senza alcun dubbio, sofferta, ma più che inevitabile. Dal momento che, purtroppo, la situazione Coronavirus sembrerebbe essere fuori controllo anche in queste altre due Regioni.

Coronavirus due zone rosse
Fonte Foto: pixabay

Per quanto riguarda le ‘zone arancioni’, a quanto pare, anche queste hanno subito una piccola variazione. Dopo Sicilia, Puglia, quelle iniziali, Umbria, Abruzzo, Liguria e Basilicata, se ne aggiungeranno Emilia-Romagna, Friuli e Marche.