Coronavirus, il virologo Fabrizio Pregliasco avverte: ‘Organizziamoci per la terza ondata’, scenario drammatico

In una sua recentissima intervista a ‘Il Giornale’, il virologo Fabrizio Pregliasco ha avvertito su una terza ondata di Coronavirus. 

Coronavirus terza ondata
Le parole di Fabrizio Pregliasco sulla terza ondata di Coronavirus. Fonte Foto: Instagram

Siamo in piena seconda ondata da Coronavirus, eppure c’è già chi, purtroppo, parla di terza ondata. È proprio questo, infatti, il durissimo avvertimento che, in una sua recentissima intervista a ‘Il Giornale’, il virologo Fabrizio Pregiasco ha voluto dare a tutti gli italiani. Sappiamo benissimo che, dopo la prima fase di pandemia avuta nei mesi scorsi, in queste ultime settimane, il nostro paese sta nuovamente facendo i conti con questo nemico invisibile. Soltanto che adesso c’è una piccola differenza: non c’è un lockdown generalizzato. Se, infatti, alle prime avvisaglie di Covid-19 in Italia, il governo ha deciso immediatamente di definire la nostra penisola come ‘zona protetta’, adesso la situazione è completamente differente. Fino a questo momento, e tra l’altro lo ha confermato anche il premier Giuseppe Conte, non si sta affatto pensando ad una chiusura totale dell’Italia, infatti, bensì ad una localizzata. Da qui, quindi, ne consegue la decisione di suddividerla in zone rosse, arancioni e gialli. Eppure, lo scenario che ha descritto Pregliasco a ‘Il Giornale’ è davvero drammatico. ‘Adesso bisogna organizzarsi per la terza ondata’, ha detto. Ma ecco tutti i dettagli.

Coronavirus, l’avvertimento di Fabrizio Pregliasco sulla terza ondata

Seppure un lockdown generalizzato sembrerebbe essere la scelta più ovvia per frenare i contagi da Coronavirus in Italia, dato che in alcune Regioni la situazione è completamente fuori controllo, non è facile da mettere in pratica. E non siamo noi a dirlo, sia chiaro. Piuttosto, il virologo Fabrizio Pregliasco in una sua recentissima intervista a ‘Il Giornale’. ‘Sarebbe sicuramente una misura più opportuna dal punto di vista dell’efficacia, ma in questo momento per il nostro Paese sarebbe insostenibile’, ha detto Pregliasco in merito ad un lockdown generalizzato. Ma non solo. In quest’occasione, come dicevamo precedentemente, il virologo ha affrontato anche un altro discorso. Facciamo riferimento ad una presunta ed ipotetica terza ondata. In queste ultime settimane, stiamo affrontante la seconda ripresa del virus, ma c’è la possibilità anche di una terza? A quanto pare, si! E, stando a quanto si apprende dalle parole del virologo, sembrerebbe che arriverà nei mesi di Febbraio. Proprio qualche mese dopo, a quanto pare, dall’arrivo del vaccino, avete letto proprio bene. Ma ecco, in particolare, le sue parole. ‘Il rischio è che la politica sia tentata di sdrammatizzare la situazione, come successo in estate, per rilanciare l’economia. Questo non deve assolutamente succedere’, ha iniziato a dire il buon Pregliasco quando gli è stato chiesto cosa accadrà a Natale. E, poi, ha concluso: ‘Adesso bisogna organizzarsi per la terza ondata, che arriverà a febbraio’.

Coronavirus terza ondata
Fonte Foto: Instagram

Insomma, le parole del virologo Fabrizio Pregliasco sono molto, ma molto chiare. Voi cosa ne pensate?