Coronavirus, Conte parlerà in diretta: l’annuncio sui social

Coronavirus, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlerà in diretta domani: l’annuncio l’ha appena dato sui suoi canali social. Ecco l’orario in cui seguirlo. 

conte diretta
Conte parlerà in diretta: l’ha appena annunciato sui suoi canali social

Il Coronavirus è ormai protagonista nelle vite di tutti i cittadini del mondo. Il governo lavora ogni giorno a misure restrittive da varare affinchè il virus possa evitare di diffondersi sempre di più. L’Italia è divisa in zone in base al rischio contagio delle singole Regioni. Il premier Conte proprio ieri è intervenuto a ‘Futura: lavoro, ambiente ed innovazione’, ed ha avvertito gli italiani su quello che non dovrà affatto accadere. Si avvicinano le feste Natalizie ed il Presidente del Consiglio teme che gli italiani possano commettere gli stessi errori commessi a Ferragosto. “Dovremo sempre convivere con un virus che starà circolando” ha sottolineato. Il premier ha dato un nuovo appuntamento ai cittadini: ecco quando parlerà nuovamente a tutti.

Coronavirus, Conte parlerà in diretta: l’annuncio sui social

Giuseppe Conte attraverso i suoi canali social ha appena annunciato che domani, domenica 15 novembre, alle ore 15.30 sarà ospite in collegamento agli Stati Generali del Movimento 5 Stelle.

Annuncio di Conte sui social: ecco domani cosa succederà (fonte Facebook)

Ultime sul vaccino

Mentre tutti combattono contro il Covid, arrivano buone notizie che riguardano il vaccino. Stando a quanto si apprende da Adnkronos Salute, un terzo vaccino contro il Coronavirus è vicino alla Fase3 della sperimentazione: è targato Sanofi e Gsk. Le due aziende farmaceutiche di cui si parla già da qualche giorno invece sono Pfizer e BioTech. Hanno dichiarato che il farmaco prodotto ha un’efficacia del 90% e le prime dosi dovrebbero arrivare verso la fine dell’anno 2020. In Italia probabilmente saranno distribuite tra gennaio e febbraio. La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha dichiarato: “La Commissione presto firmerà un contratto con loro per avere fino a 300 milioni di dosi”.