‘Dove Sono Oggi’, Massimo Scattarella: “Il GF non si è comportato bene con me, ora sto con la donna della mia vita”

‘Dove Sono Oggi’, Massimo Scattarella: “Il GF non si è comportato bene con me, ora sto con la donna della mia vita”, ecco cosa ci ha raccontato nel dettaglio.

Dove Sono Oggi Massimo Scattarella
‘Dove Sono Oggi’, Massimo Scattarella: ecco cosa ha raccontato ai nostri microfoni il famoso ‘pitbull’ del GF 10

Tutti lo ricordano, probabilmente, come il ‘pitbull’ del Grande Fratello 10. Il suo successo all’interno del reality è stato tale da permettergli di partecipare anche l’anno successivo, oltre che a un’edizione spagnola. Insomma, stiamo parlando di un vero e proprio veterano del programma di Canale 5, che ha lasciato decisamente il segno e ancora oggi è molto seguito sui social, anche se si è allontanato dal mondo dello spettacolo. Lui è Massimo Scattarella, il personal trainer, bodybuilder e buttafuori pugliese che è stato grande protagonista della decima edizione del reality, salvo poi subire una squalifica per aver pronunciato una bestemmia, sorte che si è ripetuta anche l’anno successivo, in un’edizione particolarmente decimata dalle espulsioni.

All’epoca della sua prima partecipazione al programma, Massimo trovò anche l’amore all’interno della casa, infatuandosi di Veronica Ciardi. La loro storia, poi, finì dopo il programma. Ma cosa fa oggi il nostro Massimo? Come si svolge la sua vita? E’ stato lui stesso a raccontarcelo: ecco le sue parole.

‘Dove Sono Oggi’, Massimo Scattarella: “Il GF non si è comportato bene con me, oggi sto con l’amore della mia vita”

  • Ciao Massimo, che ricordi hai della tua esperienza al Grande Fratello?

“L’esperienza del Grande Fratello, se fatta con naturalezza e senza un particolare perché, è divertente, e io mi sono divertito, anche perché ho tirato fuori me stesso. Un ragazzo di strada che viene catapultato in una casa come quella, piena di belle donne, con la possibilità di essere liberamente se stesso, va a nozze. Mi sono divertito, ho anche guadagnato un po’ di soldini, ho sfruttato l’onda del successo. Poi sono diventato anche un po’ ‘scomodo’, perché comunque sono una persona sanguigna, non mi tengo nulla e quindi ero diventato un po’ una ‘patata bollente’ in tv. Comunque è stata un’esperienza bella”.

  • Come mai hai voluto partecipare al Grande Fratello?

“Io facevo parte di un’agenzia di sicurezza e in quel periodo due componenti del Grande Fratello sono venuti a Bari e avevano bisogno di un ‘driver’. Io li ho accompagnati in alcune location e poi mi hanno chiesto se volevo fare un provino. Alla fine sono piaciuto, non perché conoscessi qualcuno, ma perché sono stato me stesso.”

  • E sei piaciuto molto anche al pubblico…

“Sì, è vero. Pensa che ho fatto 250 serate, che sono tante, e sono stato chiamato anche in Germania e a Londra dai miei fan italiani. Insomma, mi sono divertito. Poi ovviamente questo è un mondo travolgente, quindi io grazie al Grande Fratello ho fatto cose che nella vita normale non avrei mai fatto. Però, sai, in certi momenti stai bene, ma in altri ti senti un po’ come un pesce fuor d’acqua, fuori contesto”.

  • Al Grande Fratello hai trovato anche l’amore. Com’è andata, poi, tra te e Veronica?

“Noi ci siamo rivisti un paio di volte a Milano, entrambi impegnatissimi col lavoro, e poi non è andata. Sai com’è, quando si sta tanto tempo chiusi in un contesto, anche se bello come il Grande Fratello, le emozioni sono molto amplificate. Quindi diciamo che il mio ‘ti amo’ a Veronica era più che altro un ‘mi piaci tanto’, ‘voglio una storia con te’, non era un ti amo vero e proprio. Quando poi siamo usciti eravamo entrambi molto richiesti, per cui ci siamo rivisti un paio di volte, abbiamo fatto qualche serata insieme, ma le nostre vite erano diverse. Lei si divideva tra Roma e Milano, io invece sono molto legato alla mia città, Bari. Insomma, è finita un po’ la magia della casa. Poi io quando sono uscito dal GF, anche un po’ grazie alla visibilità, ero molto circondato anche dalle donne e ho voluto vivere quel momento senza essere impegnato, con la libertà di non dover dare spiegazioni a nessuno”.

  • Senti ancora qualcuno degli altri concorrenti della tua edizione?

“Sono molto amico di Mara (Adriani, ndr), Maicol (Berti, ndr). Ma soprattutto sono amico di George Leonard, sono stato anche due volte da lui a Ibiza. Ti dirò, quel Grande Fratello è piaciuto tanto quanto il primo, perché abbiamo costruito davvero delle amicizie. Il mio pianto era vero, la mia infatuazione per Veronica era reale, anche se magari enfatizzata. E’ stato tutto molto forte”.

  • Pensi che l’esperienza al GF ti abbia cambiato o migliorato la vita?

“Anche se mi sono allontanato dal mondo dello spettacolo, il fatto di aver avuto visibilità mi ha aiutato per il mio lavoro, che è quello di personal trainer. E’ il lavoro che amo e che ho sempre voluto fare e penso di farlo anche bene, perché ci metto innanzitutto passione. Ma più della visibilità, la cosa che mi ha aiutato è essermi fatto vedere per quello che sono. Prima del GF, infatti, mi conoscevano tutti come una persona semplice, ma siccome facevo il buttafuori, mi ero creato una corazza che non faceva trapelare le emozioni. Pensa che dopo il GF mio padre mi ha detto di aver scoperto lati di me che non conosceva.”

  • Perché ti sei allontanato dal mondo dello spettacolo?

“Guarda, io ci stavo credendo, solo che spesso mi mettevo contro persone più ‘in alto’ di me. Ho avuto qualche scontro anche magari con il direttore di Canale 5, perché sono uno senza peli sulla lingua. In più, quando mi sono fatto male il braccio (a Mattino 5, ndr), ho provato a essere risarcito con l’assicurazione, ma loro l’hanno presa un po’ sul ‘personale'”.

Massimo oggi: lavoro, fidanzata e progetti futuri

Massimo Scattarella oggi
Massimo Scattarella oggi: ecco un’immagine che ha pubblicato qualche giorno fa su Instagra, lo trovate cambiato?
  • Come si svolge oggi la tua vita?

“Oggi lavoro come personal trainer, io e la mia fidanzata abbiamo acquistato una piccola villetta, abbiamo acceso un mutuo, e ora stiamo cercando di avere un bambino”.

  • Cosa mi dici della tua compagna?

“Si chiama Stella, ha 37 anni e lavora in un’azienda di ceramiche, fa l’arredatrice. E’ la donna della mia vita. Quando arrivi a 45 anni diventi un ‘cane da tartufo’, nel senso che capisci subito quando una donna è quella giusta, e lei lo è. Dopo il GF, e lo dico senza voler mancare di rispetto a nessuno, ho avuto tante donne e sono finito in un vortice che non mi piaceva. Io sono vecchio stampo, voglio corteggiare e non essere corteggiato. Stella è completa, abbiamo le stesse passioni e pratichiamo lo stesso sport. Io non credo a quella storia degli opposti che si attraggono, perché gli opposti hanno chimica all’inizio, ma poi con il passare del tempo ci vogliono le affinità per stare insieme.”

  • Ora torneresti in tv? Cosa ti piacerebbe fare?

“Sì, tornerei. Magari farei L’Isola dei Famosi, ma mi piacerebbe anche andare in tv per parlare delle cose che riguardano il mio campo, ovvero la nutrizione, le diete, l’allenamento. Io ho una mini-laurea in Scienze Motorie e faccio l’opinionista in una rete regionale, Antenna Sud. Una cosa del genere la farei”.

  • Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

“Spero di continuare a lavorare come sto facendo adesso e di dare ancora alla gente la possibilità di migliorare, sia fisicamente che mentalmente, perché sono anche un mental coach. Mi piace aiutare la gente a stare meglio. Spero di avere una bella famiglia e, perché no, se qualcuno mi invita in tv e mi dà la possibilità di essere me stesso, ci vado. Adesso so come vanno le cose, mentre all’inizio ero un po’ inesperto, quindi ora mi saprei gestire e muovere meglio.

  • Stai guardando ora il Grande Fratello Vip?

“No, non lo vedo. Come dico sempre a tutti, il Grande Fratello con me non si è comportato benissimo, soprattutto con la seconda eliminazione. Ma vabbè, a parte questo, c’è un altro motivo. Il GF era bello perché si chiamava ‘reality’, e questo secondo me non lo è. In questo programma ci sono persone finite un po’ nel dimenticatoio, che cercano di risollevarsi grazie al GF, ma non è così che funziona per me. Io non lo critico, perché comunque nel mio piccolo l’ho fatto, ma lì non c’è niente di naturale, tutti conoscono bene il meccanismo televisivo, vanno in automatico”.