Coronavirus, il Ministro Boccia: ‘Altre regioni rosse’, potrebbe seriamente accadere

Coronavirus, in uno dei suoi interventi, il ministro Boccia ha affermato che non può affatto escludere l’arrivo di nuove regioni rosse.

Coronavirus Boccia regioni rosse
Coronavirus, Boccia non esclude la possibilità che ci siano nuove regioni rosse in arrivo. Fonte Foto: screenshot video

 In fondo, lo avevamo già ampiamente raccontato in uno dei nostri recentissimi articoli. Adesso, stando a quanto si apprende dalle parole del Ministro Boccia, sembrerebbe che ci sia letteralmente l’ufficialità: in arrivo, infatti, ci saranno nuove Regioni rosse. Sappiamo benissimo che dall’illustrazione dell’ultimo Dpcm e, soprattutto, dalla suddivisione dell’Italia in tre zone sono passate poco più di due settimane. Eppure, di quel ‘disegno’ primordiale è rimasto ben poco. D’altra parte, si sapeva che sarebbe andata così. E così, settimana dopo settimana, dopo ovviamente un attento studio della curva epidemiologica di ciascuna Regione, si è deciso di aggiungere nuove ‘zone rosse’ ed ‘arancioni’. E sembrerebbe che, nelle prossime ore, se ne aggiungeranno anche altre di cui si ampiamente parlato in questi ultimi giorni. Recentemente, e d’altra parte lo abbiamo raccontato in un nostro recente articolo, l’Abruzzo è diventata zona rossa. Adesso, però, sembrerebbe che si stia prendendo in considerazione la possibilità di far diventare di questo colore altre 3 Regioni. E, come dicevamo, a darne la conferma sono state le parole del Ministro degli Affari Regionali. Ecco le parole di Francesco Boccia a ‘Oggi è un altro giorno’.

Coronavirus, in arrivo altre Regioni rosse: le parole del ministro Boccia

Siamo giunti a fine settimana. E, proprio nelle prossime ore, ci sarà una riunione in cui si discuterà della curva epidemiologica di ciascun Regione. E si prenderà in considerazione la possibilità di prendere immediatamente dei provvedimenti qualora, ovviamente, fosse necessario. È successo, ad esempio, per la Campania e la Toscana. Che, poco meno di una settimana fa, sono diventate zone rosse a tutti gli effetti. Ed adesso, stando a quanto si apprende dalle parole di Francesco Boccia, capiterà ad altre Regioni. Ecco, ma quali sono esattamente? In un nostro recentissimo articolo, vi abbiamo parlato di: Puglia, dove il sistema sanitario dice di essere completamente al collasso, Basilicata e Liguria, ma il Ministro degli Affari Regionali non si è affatto espresso al riguardo. Certo è che, nel corso di questa riunione, si studieranno attentamente i dati del monitoraggio. E si deciderà quale provvedimenti occorre prendere. Ma non è affatto finita qui. Nel suo intervento televisivo a ‘Oggi è un altro giorno’, Francesco Boccia ha anche svelato che, qualora fosse necessario, c’è la possibilità di un piccolo allentamento all’interno delle zone rosse. ‘Le Regioni che sono state rosse, nella settimana di attenzione, possono allentare le misure in alcune province’, ha detto il Ministro alla trasmissione di Serena Bortone.

Coronavirus Boccia regioni rosse
Fonte Foto: screenshot video

Insomma, le parole del ministro Boccia sono molto chiare. Non ci resta, quindi, che aspettare la riunione della cabina di regia. Ed attendere nuovi ed importanti sviluppi.