GF VIP, concorrenti disperati per la notizia appena arrivata: scoppiano tutti in lacrime

I concorrenti del GF VIP sono scoppiati in lacrime non appena è arrivata la notizia: sono tutti disperati, cosa succede.

gf vip lacrime
I concorrenti sono disperati: sono scoppiati tutti in lacrime dopo la notizia arrivata

Nella casa del Grande Fratello VIP l’atmosfera è piuttosto tesa. Ieri, 23 novembre, nella puntata in diretta, Alfonso Signorini ha annunciato che le luci della Casa di Cinecittà resteranno accese fino a febbraio 2021. La notizia ha scosso particolarmente tutti che non si aspettavano prolungassero così a lungo la loro esperienza: ora starà ad ognuno di loro decidere se continuare l’avventura o farla terminare i primi di dicembre, come prevedeva il contratto. In serata ognuno ha reagito a modo suo alla notizia in un momento di caos generale: tra liti, lacrime e sfoghi, in queste ore la casa è davvero gelata. Proprio pochi minuti fa nella diretta abbiamo visto molti concorrenti disperati per la notizia: sono scoppiati tutti in lacrime, ecco nel dettaglio cosa è accaduto.

GF VIP, concorrenti disperati per la notizia appena arrivata: scoppiano tutti in lacrime

Pochi minuti fa Francesco Oppini, Andrea Zelletta, Elisabetta Gregoraci sono alcuni dei concorrenti che non ce l’hanno fatta a contenersi. In che senso? La notizia che il GF VIP andrà in onda fino a febbraio 2021 ha scosso tutti: ognuno dei concorrenti in gara deciderà se proseguire l’avventura o se terminarla come da contratto i primi di dicembre. La decisione mette in crisi tutti: Oppini ad esempio in lacrime ha rivelato che non può superare i suoi limiti, il suo cuore lo spinge a tornare a casa. Chiamerà sicuramente la famiglia per avere consigli, ma Francesco non sembra avere troppi dubbi. Stesso umore per Zelletta e Gregoraci che si sono confrontati su quanto accadrà, asciugandosi le lacrime. Nessuno di loro ha già preso una decisione finale, ci stanno tutti ragionando sù. Attenderanno di chiamare le loro famiglie per capire qual è la scelta migliore. Intanto gli umori sono a terra: per fortuna che tra loro sanno confortarsi.