Maradona, la leggenda del calcio: la straordinaria amichevole del 1984 ad Acerra

Diego Armando Maradona, la leggenda del calcio: la straordinaria amichevole ad Acerra del 1984.

La morte di Diego Armando Maradona ha lasciato un vuoto indefinibile in tutto il mondo. La leggenda del calcio ha lasciato interdette milioni di persone. Stroncato da un arresto cardiaco all’età di 60 anni. Ricorderemo certamente i tanti incredibili successi portati a casa. Un meraviglioso ricordo lasciato indelebile sicuramente nella mente di tutti gli appassionati è la spettacolare amichevole del 1984, svolta ad Acerra. In un campo poco adatto, tra la pioggia e il fango, il grandissimo giocatore ha dimostrato il talento da sempre posseduto. Tra l’acclamazione del pubblico, le urla e tanta fatica. Un ambiente ancora non toccato dalla mano dell’uomo, in cui nonostante le pessime condizioni, Diego ha dato grande prova delle sue portentosi doti calcistiche.

Fin dall’inizio della partita l’attenzione era riversa su di lui, e il grandissimo Maradona non ha mai deluso le aspettative dei tanti tifosi. In alcuni momenti, è anche possibile vedere la sua grande umiltà, quando chiamato da alcuni suoi ammiratori, ha scattato diverse foto con loro. Ma non solo, a quanto pare, la partita era stata giocata per aiutare un bambino. Un’iniziativa bellissima che Diego ha deciso fermamente di sostenere per dare il suo grande sostegno. Una partita portata a casa con successo, grazie ai gol dell’amatissima leggenda, com’è possibile vedere dal video sopra inserito, (pubblicato su Youtube da Davide Iacono).

Diego Armando Maradona: morto per arresto cardiaco

Una notizia terribile, arrivata come un fulmine a ciel sereno. La morte del grandissimo calciatore ha portato ad un lungo e sofferente silenzio. Secondo il ‘Clarin’, Maradona è morto per arresto cardiaco, mentre si trovava nella sua casa di Tigres, zona alla periferia di Buenos Aires. Qui si era trasferito dopo essere stato dimesso dalla clinica dove aveva subito un’operazione al cervello. Una notizia che ha destato forti lacrime da tutti i tifosi, che da sempre seguivano con affetto la leggenda del calcio. Un lutto che ha scosso il mondo intero, creando una logorante crepa nel cuore di tutti. Oggi, una leggenda del calcio, ci ha lasciato, amaramente.