Coronavirus, l’avvertimento della Fondazione Gimbe: appello al Governo

La Fondazione Gimbe, organizzazione impegnata nella ricerca, lancia un appello allarmante al Governo per quanto riguarda la situazione da Coronavirus: l’avvertimento.

Coronavirus Fondazione Gimbe
Coronavirus, la Fondazione Gimbe avverte: appello allarmato al Governo (fonte getty)

L’emergenza Coronavirus continua ad interessare l’Italia e, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, il Governo si ritrova di fronte alla necessità di varare un nuovo Dpcm. Proprio ieri in tarda serata è giunta la notizia della convocazione da parte del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dei Capi Delegazione, che dovrebbero riunirsi oggi. Un incontro importante che riguarderà la situazione e le attuali misure restrittive e servirà a stabilire le linee guida che i cittadini dovranno adottare nelle prossime settimane. Arriva oggi da parte della Fondazione Gimbe, organizzazione impegnata nella ricerca, un appello importante al Governo sul fronte Coronavirus. Un avvertimento allarmante riguardo alle prossime decisioni che saranno prese. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

Coronavirus, la Fondazione Gimbe si rivolge al Governo

Secondo la Fondazione, che monitora i contagi da Coronavirus settimana dopo settimana, il numero di contagi sembra diminuito leggermente, mentre i decessi continuano a salire. A tal proposito, come riportato da Fanpage, Cartabellotta ha affermato: “Per allentare la pressione negli ospedali ci vorrà quindi molto più tempo rispetto alla scorsa primavera” has spiegato. “Perché l’entità delle attuali misure di contenimento è nettamente inferiore al lockdown totale” ha aggiunto. La Fondazione Gimbe ha lanciato un appello al Governo riguardo l’allentamento delle misure restrittive che potrebbe verificarsi in vista delle festività natalizie. Renta Gili, responsabile di ricerca per la Fondazione, ha dichiarato: “Un imprudente allentamento delle misure rischia di provocare entro fine anno una nuova inversione della curva dei contagi”. Ha aggiunto che occorrono “scelte coraggiose anche se impopolari” da parte del Governo. Non ci resta che attendere il nuovo Dpcm per capire quale orientamento prenderanno le misure restrittive.

Coronavirus
Coronavirus, cresce l’attesa per le nuove decisioni del Governo (fonte getty)

Continueremo a tenervi aggiornati riguardo le prossime decisioni in merito.

Seguite anche il nostro profilo Instagram: qui