Maradona, presunto figlio segreto chiede la riesumazione per il test del DNA

Maradona, presunto figlio segreto chiede la riesumazione per il test del DNA; la richiesta del 19 enne argentino.

maradona presunto figlio
Maradona, presunto figlio segreto chiede la riesumazione per il test del DNA; la richiesta del 19 enne argentino. (Fonte Getty Images)

Una notizia che ha sconvolto tutti, quella della morte di Diego Armando Maradona. Il campione argentino è venuto a mancare all’età di 60 anni lo scorso 25 novembre, a causa di un’insufficienza cardiaca. Un dolore immenso per i suoi fan di tutto il mondo, che ricorderanno per sempre le sue doti calcistiche sovrumane. Come prevedibile, però, è già nato il caos per quanto riguarda l’eredità del numero 10 più amato al mondo: si parla di una cifra tra gli 80 e i 150 milioni di dollari, tra case, auto, gioielli, vendite in Argentina e in moltii altri paesi al mondo. I pretendenti sono tanti e, secondo RaiNews, un nuovo presunto figlio sarebbe spuntato nelle ultime ore. Si tratta di Santiago Lara, di 19 anni, che avrebbe chiesto la riesumazione del cadavere per effettuare il test del DNA. Il ragazzo però ci tiene a specificare: “Non ho rivendicazioni finanziarie”.

Maradona, presunto figlio segreto chiede la riesumazione per il test del DNA: “Ho il diritto di sapere se è davvero mio padre”

Santiago Lara sarebbe un altro figlio di Diego Armando Maradona. È quello che al 19 enne argentino è stato raccontato dalla sua mamma, scomparsa a causa del cancro. Per questa ragione, Santiago ha annunciato di aver presentato attraverso i suoi legali una richiesta di riesumazione del cadavere di Diego, in modo da prelevare il DNA e compararlo. Il 19 ha specificato ai media di Buones Aires di non avere alcuna rivendicazione finanziaria da fare, ma di voler scoprire la verità: “Ho il diritto di sapere se veramente il ‘Diez’ è mio padre.” Il ragazzo sarebbe il figlio di Natalia Garat, morta all’età di 23 anni, che avrebbe conosciuto El Pibe de Oro quando aveva 19 anni.

(Fonte Mediaset Play)

Nel documento ufficiale, sarebbe sottolineata anche la richiesta di misura precauzionale, affinché i parenti evitino la cremazione del corpo prima di effettuare il test del DNA. Il presunto figlio di Diego ha raccontato la sua storia anche a Live Non è la D’Urso, a maggio dello scorso anno. Nella trasmissione di Canale 5, aveva raccontato di aver visto, a 13 anni, la sua foto su una rivista in cui si diceva che era il figlio di Maradona.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI