Domenico Diele condannato per omicidio stradale: l’attore dovrà scontare 5 anni e 10 mesi

Domenico Diele condannato in via definitiva per omicidio stradale: l’attore dovrà scontare una condanna di 5 anni e 10 mesi

domenico diele condannato
Domenico Diele condannato per omicidio stradale: dovrà scontare 5 anni e 10 mesi (Fonte: Screen Rai Play)

L’attore Domenico Diele condannato in via definitiva a 5 anni e 10 mesi di reclusione. La Cassazione ha confermato la condanna per omicidio stradale per l’attore toscano. Diele fu coinvolto in un incidente stradale nella notte del 24 giugno 2017, che costò la vita alla 48enne salernitana Ilaria Dilillo. L’attore stava rientrando a Roma da Matera quando, all’altezza dello svincolo di Pontecagnano Sud, travolse con la sua automobile lo scooter della donna.

Domenico Diele condannato: dovrà scontare 5 anni e 10 mesi di reclusione

La Cassazione ha confermato la condanna per omicidio stradale per Domenico Diele. L’attore dovrà scontare 5 anni e 10 mesi di reclusione per la morte della 48enne salernitana Ilaria Dilillo, travolta e uccisa la notte del 24 giugno 2017 lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo. Diele era alla guida della sua autovettura nonostante fosse senza patente. Essa, infatti, gli era stata sospesa da sei mesi per avere utilizzato sostanze stupefacenti. La Cassazione ha confermato la sentenza della Corte di Appello.
L’attore dichiarò che l’incidente fu frutto di una distrazione, mentre per i giudici l’impatto è stato causato dall’assunzione di droghe, le quali, secondo il racconto dell’attore, furono assunte il giorno precedente. Secondo l’accusa, l’attore si accorse della presenza dello scooter della donna soltanto pochi secondi prima dell’impatto e frenò, ma l’automobile iniziò a frenare soltanto dopo aver travolto l’altro veicolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fillm & Serie TV (@filmandserietv)

Chi è Domenico Diele

Diele è nato e cresciuto a Siena. Dopo il liceo si è trasferito a Roma, dove ha intrapreso la carriera teatrale. Nel 2005 si è diplomato in recitazione alla Scuola Internazionale di Teatro e poco dopo ha iniziato la carriera da attore, interpretando ruoli minori in alcune serie televisive e lavorando nel mondo del teatro. La grande occasione arriva nel 2011, quando Stefano Sollima, regista di Gomorra, lo vuole per interpretare nel cast di “ACAB – All Cops Are Bastards“. Diele interpreta il personaggio di Adriano Costantini, giovane ragazzo romano facente parte del reparto mobile della Polizia. L’attore, il giorno dell’incidente, era di ritorno da Matera, dove era impegnato sul set di Una vita spericolata.