Coronavirus, è stato appena approvato: succederà a Natale e a Capodanno, brutta notizia

Coronavirurs, è stato appena approvato un nuovo decreto legge: succederà a Natale e a Capodanno, brutta notizia per tutti gli italiani.

Coronavirus Natale Capodanno
Coronavirus, accadrà a Natale e a Capodanno: il decreto legge è stato approvato. Fonte Foto: Pixabay

Un ultim’ora davvero clamorosa. E che, senza alcun dubbio, vi rattristerà non poco. Stando a quanto si apprende dal web, sembrerebbe che, in queste ultime ore, il Consiglio dei Ministri abbia approvato un nuovo decreto legge. In attesa di scoprire tutte le novità che il Dpcm, che andrà in vigore nei prossimi giorni, apporterà, sembrerebbe che il Consiglio dei Ministri abbia convalidato una drastica decisione ai fini di contenere il più possibile la diffusione del Coronavirus. E, soprattutto, per evitare che, da Gennaio prossimo, ci sarà una terza ondata. Ecco, ma a cosa ci riferiamo esattamente? Cos’è che si è deciso in queste ultime ore? Ovviamente, vi sveleremo ogni cosa nel minimo dettaglio. Anche se, come raccontato e spiegato abbondantemente in questi ultimi giorni, è una decisione che, purtroppo, non vi risulterà affatto nuova. Una decisione, senza alcun dubbio, difficile da mandare giù, ma più che inevitabile per la nostra salute e quella dei nostri cari. E che, soprattutto, verrà messa in pratica nei giorni di Natale e Capodanno. Scopriamo molto più da vicino ogni tipo di dettaglio.

Coronavirus, accadrà a Natale e a Capodanno: bruttissima notizia

Il nuovo decreto legge è stato approvato pochissime ore fa, quindi. E, come anticipato, purtroppo non promette nulla di buono. Stando a quanto scritto in questa nota apparsa sul sito del Palazzo Chigi, sembrerebbe che sia arrivata la conferma che a Natale e a Capodanno non potremo passarlo con i nostri cari. Ci spieghiamo meglio: come scritto, sembrerebbe che dal 21 Dicembre al 6 Gennaio siano completamente vietati, fuorché con comprovate esigenza di salute, lavorative e situazione di necessità, di Regione in Regione. Nessuna Regione esclusa, quindi. Gli spostamenti, infatti, sono vietati anche tra le cosiddette ‘zone gialle’. Ma non è affatto finita qui. Il 25 e il 26 Dicembre e anche il 1 Gennaio, non sarà affatto possibile spostarsi tra Comuni. Non sarà possibile raggiungere le seconde case, sia quelle presenti in altre Regioni, ma anche quelle presenti in altri comuni. Ed, infine, l’unica cosa che sarà possibile, dal 21 Dicembre al 1 Gennaio, rientrare presso la propria residenza, abitazione o domicilio. Insomma, diciamoci la verità. Data l’attuale situazione Coronavirus, sarà un Natale e un Capodanno diverso dal solito. E che questo, purtroppo, non può fare altro che dispiacere.

Coronavirus Natale Capodanno
Fonte Foto: Pixabay

Questi anticipati in alto, quindi, sono i punti principali di questo decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri. Una decisione, da come si può chiaramente comprendere, sicuramente sofferta e che, senza alcun dubbio, non piacerà a molti. Ma, d’altra parte, è inevitabile soprattutto se si vuole salvaguardare la nostra salute e quella degli altri.