Covid, “Dicembre e gennaio mesi terribili”: la previsione di Walter Ricciardi

L’inquietante pronostico del professor Walter Ricciardi sulla diffusione dei contagi da Coronavirus nei mesi di dicembre e gennaio.

Walter Ricciardi
Covid, “Dicembre e gennaio mesi terribili”: la previsione del professor Walter Ricciardi (Facebook)

Questa seconda ondata di contagi da Covid si sta rivelando per certi versi ancora più insidiosa della prima: dallo scorso ottobre il virus si è di nuovo diffuso a macchia d’olio e la gravità della situazione ha portato Governo ed autorità sanitarie ad adottare diverse misure in tutta Italia, divisa ormai in zone rosse, arancioni e gialle a seconda dell’indice di contagio RT. Si spera di non ripetere lo scenario del ritorno dalle vacanze e ci si prepara per questo a vivere un Natale molto diverso dal solito, in cui non ci saranno veglioni, concerti nelle piazze, riunioni con familiari non convi, venti ed amici. Qualche risultato lo si sta ottenendo, ma sembra essere troppo presto per cantare vittoria. Lo sostiene anche il professor Walter Ricciardi, tra le autorità in campo medico che in questi difficili mesi abbiamo imparato a conoscere. Ecco qual è l’opinione del professore per i mesi di dicembre e gennaio.

Walter Ricciardi, la situazione a dicembre e gennaio

Con 67 milioni di casi nel mondo e 1.536.072 decessi ufficiali, la situazione è indubbiamente critica. Fino a ieri, 6 dicembre, in Italia si contavano 18.887 nuovi casi e 564 morti per Coronavirus. Intervenuto all’ ‘Orphan Drug Day-L’impatto della pandemia sui malati rari: destinati a tornare nell’ombra?’ promosso online dall’Osservatorio malattie rare (Omar), Walter Ricciardi ha spiegato: “Siamo ancora nel pieno della seconda ondata di Sars-CoV-2, dicembre e gennaio saranno terribili per due motivi: per i problemi nell’accesso ai servizi e per le tante differenze a livello ragionale”. Il consigliere del ministero della Salute e docente di Igiene all’università Cattolica di Roma pone quindi l’accento anche sugli enormi divari esistenti tra le singole regioni italiane.

Walter Ricciardi misure anti-contagio
Covid, “Dicembre e gennaio mesi terribili”: l’inquietante previsione di Walter Ricciardi (Pixabay)

La luce in fondo al tunnel sembra quindi ancora lontana per il dottor Ricciardi: l’avvertimento ci ricorda ovviamente di non abbassare la guardia contro questo virus così subdolo.

Segui anche la nostra pagina Instagram—->>>clicca qui