Andrea Bocelli, cosa faceva prima di diventare cantante?

Andrea Bocelli oggi è uno dei tenori più famosi in Italia, ma cosa faceva prima di diventare un celebre cantante?

andrea bocelli cantante
Andrea Bocelli, cosa faceva prima di diventare un cantante famoso? (Fonte: Instagram)

Andrea Bocelli è uno dei tenori più famosi al mondo. Nasce a Lajatico, in provincia di Pisa, il 22 settembre del 1958. La sua notorietà è iniziata nel 1993, quando ha cantato il duetto Miserere con Zucchero Fornaciari. In seguito si è consolidato con Il mare calmo della sera, firmato sempre da Zucchero, con cui vinse al Festival di Sanremo nel 1994 tra le Nuove Proposte. Ha duettato con altri notissimi interpreti a livello internazionale, tra cui Luciano Pavarotti, Lady Gaga, Dua Lipa, Ed Sheeran, Jennifer Lopez, Céline Dion, Christina Aguilera, John Miles, Marta Sánchez, Stevie Wonder, Hélène Ségara, Giorgia, Sarah Brightman, Laura Pausini e tanti altri ancora. Nel corso della sua carriera, ha registrato diverse opere e 16 album di musica pop e classica. Nel 2010 il suo nome è stato inserito nella Hollywood Walk of Fame. Ha cantato in tantissimi teatri d’opera, tra cui il Carnegie Hall, Metropolitan Opera House e altri ancora. Ha inoltre inciso come protagonista alcune opere come La Bohème, Madama Butterfly, Tosca e molte altre ancora.

Andrea Bocelli, cosa faceva prima di diventare cantante?

Bocelli è uno dei cantanti più famosi in Italia. Con la sua voce tenorile ha conquistato milioni e milioni di fan in tutto il mondo. Ha vinto tantissimi riconoscimenti, tra cui il Premio Lunezia nel Mondo per il Valore Musical-Letterario delle Sue Opere e il Crystal Award. Prima di diventare un famoso cantante, però, Bocelli aveva intrapreso una carriera diverse. Egli, infatti, si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Pisa e per un anno ha lavorato come assistente in uno studio legale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Bocelli (@andreabocelliofficial)

Andrea Bocelli, dunque, era indirizzato all’avvocatura, ma fortunatamente, com’è successo anche a celebri poeti e autori della letteratura italiana, ha scelto la via artista. Dopo appena un anno, infatti, Bocelli ha lasciato la mansione e si è dedicato interamente alla musica, prendendo lezioni private.