Famosa attrice rischia di finire in miseria: la confessione in diretta televisiva

Una famosa attrice rischia di finire in miseria, l’ha annunciato in diretta televisiva: ecco la sua confessione

attrice confessione
Famosa attrice rischia di finire in miseria: la confessione (Fonte: Screen Mediaset Play)

Un’attrice molto famosa, protagonista di pellicole che hanno fatto la storia del cinema italiano, rischia di finire in miseria. L’artista l’ha confessato in diretta nel corso di una trasmissione in onda su Canale 5. La donna vuole tornare a lavorare come un tempo perchè i suoi risparmi potrebbero presto terminare. Di seguito vi diciamo di chi si tratta e vi riportiamo le sue parole.

Famosa attrice rischia di finire in miseria: la sua confessione

Maria Cristina Maccà, attrice divenuta famosa grazie al ruolo di Mariangela Fantozzi, rischia di finire in miseria. La donna in settimana ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera, dichiarando di vivere solamente con i suoi risparmi. L’artista è stata ospite nella puntata odierna di Domenica Live, programma condotto da Barbara D’Urso. La Maccà ha dichiarato: Non lavoro più. Non riesco più a lavorare come prima perché non faccio parte di un sistema. Mi sostengo da sola con i pochi risparmi che mi sono messa da parte, ma i risparmi finiscono. Vorrei tornare a lavorare come facevo prima, solo questo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @domenicalive

La carriera di Maria Cristina Maccà

Maria Cristina Maccà è l’attrice divenuta famosa grazie al ruolo di Mariangela Fantozzi. La donna è nata il 2 maggio del 1967 a Vicenza. Ha iniziato molto presto a recitare nella compagnia teatrale “La baracca” diretta dal maestro Renato Stanisci. Si è diplomata all’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico nel 1991. Esordisce al cinema in “Dove siete? Io sono qui” nel 1993, film diretto da Liliana Cavani. Il successo però arriva, come già detto,  con Paolo Villaggio nel ruolo di Mariangela Fantozzi e della figlia Uga da Plinio Fernando girando il film “Fantozzi – Il ritorno” per la regia di Neri Parenti nel 1996