Coronavirus, identificata una nuova tipologia: l’intervento dell’Oms

Una nuova tipologia, una variazione è stata identificata nel Coronavirus, si tratterebbe di un ceppo diverso da quello già individuato: l’intervento dell’Oms, tutti i dettagli.

Coronavirus nuova tipologia
Identificata una nuova tipologia diversa dal ceppo già individuato: l’intervento dell’Oms (fonte getty)

Sono mesi difficili e importanti per quanto concerne l’emergenza da Coronavirus, in Italia come nel resto del mondo. La popolazione sta affrontando grandi sacrifici da ormai diversi mesi e, con l’ultimo Dpcm entrato in vigore il 4 Dicembre, la situazione è ancora tesa. Misure restrittive molto rigide, necessarie per evitare la risalita dei contagi. A proposito del periodo natalizio e di un possibile allentamento in alcune date considerate “particolari”, è intervenuto il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Arriva in queste ore la notizia della scoperta di una nuova tipologia di Coronavirus, diversa dal ceppo già identificato: l’intervento dell’Oms chiarisce alcuni dettagli. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Coronavirus, nuova tipologia: interviene l’Oms

A riportare la notizia sono La Repubblica e SkyTg24. Da quanto si apprende, una nuova tipologia di Coronavirus, una variazione rispetto a quello già identificato, sarebbe stata individuata a Londra. Ad annunciarlo è stato Matt Hancock, Ministro della salute inglese, che ha rivelato anche la sua rapida diffusione. Sembrerebbe che, al momento, siano all’incirca un migliaio le persone contagiate. Il Ministro ha anche voluto chiarire che il nuovo ceppo non sembrerebbe più letale o pericoloso, ma che: “Certo si sta diffondendo più velocemente di altre varianti“. A questo proposito è Maria Van Kerkhove, nel corso di un incontro dell’Oms che ha rassicurato il panorama internazionale sulla questione. “Non ci sono prove che la nuova variante si comporti in modo diverso” ha dichiarato la dottoressa. Per poi aggiungere che, ovviamente, il nuovo ceppo è sotto monitoraggio come le altre varianti rilevata nel mondo.

Coronavirus
L’Oms ha voluto rassicurare in merito al nuovo ceppo di Coronavirus individuato a Londra (fonte getty)

Continueremo a tenervi aggiornati riguardo a tutti gli sviluppi in merito all’argomento, in attesa di comprendere meglio la situazione.

Per restare sempre aggiornati seguite anche il nostro profilo Instagram: qui