Giulia De Lellis, brutto risveglio: cos’è successo all’influencer

Brutto risveglio per Giulia De Lellis, l’influencer romana l’ha confessato sui social: ecco cos’è successo all’ex corteggiatrice

giulia de lellis risveglio
Giulia De Lellis, risveglio traumatico: cos’è successo (Fonte: Instagram)

Giulia De Lellis è una delle influencer più seguite sui social. Su Instagram, ad esempio, la modella conta oltre quattro milioni e mezzo di seguaci. La De Lellis è divenuta famosa grazie al programma televisivo Uomini e Donne, dove ha partecipato in veste di corteggiatrice di Andrea Damante. La romana riuscì a conquistare il tronista e ad uscire con lui dal programma di Maria De Filippi. La loro storia d’amore ha fatto sognare migliaia di italiani. La favola, però, non è stata a lieto fine: dopo una serie di tira e molla, Giulia e Andrea hanno deciso di lasciarsi definitivamente, intraprendendo strade diverse.

Giulia De Lellis, brutto risveglio: cos’è successo

La De Lellis è solita raccontare la sua giornata tra le stories di Instagram. L’influencer romana racconta sia le buone che le cattive notizie. Questa mattina, ad esempio, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha raccontato il suo risveglio traumatico. Giulia si è svegliata con il labbro superiore gonfio e tra le stories del popolare social network ha raccontato: “Non ho mangiato nulla di strano“. Nessuna reazione allergica, dunque, ma nel dubbio la romana ha optato per il cortisone.

giulia de lellis stories
La storia pubblicata dalla De Lellis su Instagram

In una delle stories successive, Giulia De Lellis è apparsa sicuramente meglio e, ironicamente, ha detto: “Questa mattina mi sono svegliata senza bocca, senza ansie preoccupazioni. Senza fare chiamate a dottori di tutt’Italia. Molto serena…“. L’influencer romana ha poi aggiunto: “Adesso per fortuna il peggio è passato. Grazie per i messaggi e per le vostre esperienze“. La giornata non è assolutamente iniziata con il piede giusto, ma l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne troverà sicuramente il modo per rimediare.