Coronavirus e scuola, a rischio la riapertura: cosa accadrà dopo le feste di Natale?

Coronavirus e scuola, a rischio la riapertura: cosa accadrà dopo le feste di Natale? Le ultime novità.

coronavirus scuola
Coronavirus e scuola, a rischio la riapertura: cosa accadrà dopo le feste di Natale? Le ultime novità. (Fonte Google)

Il Natale è ormai alle porte, ma, in piena emergenza Covid, i dubbi e le incertezze su quanto ci aspetta nei prossimi giorni sono ancora molti. Quel che è certo è che, come confermato anche dal premier Conte, saranno necessarie misure aggiuntive: non sarà possibile festeggiare come da tradizione. Ma tra le domande più frequenti di questo periodo c’è anche la seguente: quando si potrà tornare a scuola? Ebbene, se la Ministra delle Istruzioni Lucia Azzolina spinge verso la riapertura subito dopo le festività di Natale, il 7 gennaio, c’è chi ritiene sia ancora troppo presto. In seguito le ultime novità sull’argomento, riportate da Fanpage.it.

Coronavirus e scuola, a rischio la riapertura: le lezioni  in presenza potrebbero non ripartire il 7 gennaio

Quando riapriranno le scuole? Una domanda tra le più frequenti, negli ultimi mesi. Le intenzioni della Ministra delle Istruzioni Lucia Azzolina sono chiare: riprendere le lezioni in presenza, anche per quanto riguarda le scuole superiori, a partire dal 7 gennaio. Per la Azzolina, quindi, subito dopo le festività di Natale si potrebbe tornare tra i banchi di scuola: “Si sta lavorando in queste ore insieme alle Regioni, ci sarà un breve incontro, da un lato per i trasporti, dall’altro per i tamponi e i test rapidi.” Un ritorno a scuola che, però, potrebbe ulteriormente slittare, se non arriveranno buone notizie sul fronte contagi e decessi. Il direttore della Prevenzione del Ministero della Salute Gianni Rezza ha sottolineato che l’incidenza dei nuovi casi è ancora elevata: “Se non abbassiamo l’incidenza è difficile parlare di ripresa completa della attività, anche scolastiche.”

(Fonte Google)

Bisognerà quindi attendere i prossimi giorni per saperne di più anche sul delicato tema della scuola. Novità importanti potrebbero arrivare già nelle prossime ore, quando sarà enunciato il testo del nuovo decreto, che riguarderà principalmente il periodo natalizio. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella delle possibile zona rossa in tutta Italia dal 24 al 31 dicembre e dal 1 al 3 gennaio. Non ci resta che attendere conferme ufficiali.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI