Coronavirus, arrivano buone notizie: l’annuncio del ministro Speranza

Arrivano buone notizie sul fronte Coronavirus, l’annuncio del ministro della Salute Roberto Speranza fa ben sperare: ecco le sue parole

coronavirus annuncio speranza
Coronavirus, buone notizie: l’annuncio di Speranza (Fonte: Facebook)

L’anno che volge al termine è stato contraddistinto dalla pandemia da Coronavirus. Il temibile morbo, nato in Cina, si è diffuso presto in tutto il mondo, colpendo in modo particolare gli Stati Uniti, l’India e alcuni paesi dell’Unione Europea. Tra questi, ovviamente, figura anche l’Italia. Il nostro paese è alle prese con la seconda ondata del virus, la quale sembra addirittura più pericolosa rispetto alla prima. L’anno, però, si chiude con un buon augurio: in molti paesi, infatti, è stata già avviata la campagna di vaccinazione. Il vaccino rappresenta al momento l’unica arma contro il Covid-19.

Coronavirus, l’annuncio del ministro Speranza

Un anno così terribile non poteva che termine con una cattiva notizia. In alcuni stati europei, come Olanda, Danimarca e soprattutto Regno Unito, è stata scoperta una nuova variante del Coronavirus. La notizia ha gettato nel panico la comunità scientifica: la nuova variante, infatti, mette a serio rischio anche il vaccino. L’Italia questa mattina ha deciso di bloccare i voli da e per il Regno Unito. La misura, però, non può evitare il diffondersi del nuovo virus. Il governo ha già avviato i controlli nel nostro paese per capire cosa sta avvenendo con la nuova variante del Covid-19.

Ho firmato una nuova ordinanza che blocca i voli in partenza dalla Gran Bretagna e vieta l’ingresso in Italia di chi…

Pubblicato da Roberto Speranza su Domenica 20 dicembre 2020

Il ministro della Salute Roberto Speranza, intervistato a Mezz’ora, ha rassicurato gli italiani: “Sappiamo che il nuovo virus è più veloce, non sembra fare maggiori danni sugli individui, ma un virus più veloce aumenta il numero dei contagiati”. Dalle prime informazioni, pare che i vaccini possano funzionare anche su questa nuova variante del Coronavius, ma tali informazioni devono essere rese ancora confermate. Per questo motivo, il governo ha attuato una serie di precauzioni per evitare di trovarsi sommersi di nuovi casi.