Sergio Castellitto, conoscete il figlio Pietro? La somiglianza è spaventosa

Conoscete Pietro Castellitto? Il ragazzo è uguale al papà Sergio, celebre attore televisivo: di seguito vi mostriamo le foto del figlio

sergio castellitto figlio
Sergio Castellitto, conoscete il figlio Pietro? Gli somiglia molto (Fonte: Instagram)

Sergio Castellitto è uno degli attori più famosi del cinema italiano. L’artista è nato a Roma il 18 agosto del 1953. Inizia lavorando a teatro, dove conosce la moglie Margaret Mazzantini. Negli anni novanta ottiene il successo nella fortunata commedia A piedi nudi nel parco. Esordisce al cinema nel 1981, recitando piccole parti, spesso da personaggio secondario. Il successo arriva con le commedie Piccoli equivoci di Ricky Tognazzi e Stasera a casa di Alice di Carlo Verdone. Vince due Nastri d’argento con Il grande cocomero di Francesca Archibugi e L’uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore, nonché di un David di Donatello per Non ti muovere, tratto dall’omonimo romanzo della consorte Margaret Mazzantini e da lui anche diretto e sceneggiato. In televisione, invece, esordisce nel 1982. Il trionfo arriva con le eccellenti interpretazioni e di straordinaria intensità emotiva di Fausto Coppi, Don Lorenzo Milani, Padre Pio ed Enzo Ferrari.

Sergio Castellitto, conoscete il figlio Pietro?

Castellitto è sposato con la celebre scrittrice Margaret Mazzantini, conosciuta recitando in Le tre sorelle di Cechov. La coppia si è sposata nel 1987 ed ha avuto quattro figli, di cui il primogenitori, Pietro, ha seguito le orme del papà. Il ragazzo è nato a Roma il 16 dicembre del 1991. Ha esordito al cinema all’età di 13 anni in una piccola parte nel film del padre Non ti muovere. Viene diretto dal padre in altri due film: La bellezza del somaro e Venuto al mondo. Viene scelto in seguito da Lucio Pellegrini per interpretare il ruolo di Marco nella commedia È nata una star?. Nel 2018 interpreta Secco in La profezia dell’armadillo, per cui vince il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’argento 2019. Nel 2020 esce il suo primo film da regista e sceneggiatore, I predatori, vincitore del Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura alla 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Pietro ha anche un secondo nome, Contento. Il padre ha spiegato l’origine di tale nome in un’intervista a Vanity Fair: “La contentezza è un bello stadio della vita. La felicità c’è sempre la paura di perderla”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pietro Castellitto (@pietrocastellitto)

Ciò che salta subito all’occhio, oltre alla straordinaria bravura di Pietro Castellitto, è l’incredibile somiglianza con il padre. Il figlio dell’attore Sergio sembra una sua perfetta riproduzione di quando aveva qualche anno in meno. Della mamma, Margaret, riscontriamo pochi tratti in comune.