Michael Terlizzi, il dramma che ha condizionato la sua vita: non tutti lo sanno

Il dramma di Michael Terlizzi: la triste confessione su ciò che ha influito negativamente sulla sua carriera nel mondo dello spettacolo.

Michael Terlizzi dramma
Michael Terlizzi, il dramma che ha condizionato la sua vita: non tutti ne sono a conoscenza (Instagram)

Ricordate Michael Terlizzi? L’avevamo visto per la prima volta durante la partecipazione di suo padre Franco, ex pugile, a L’Isola dei Famosi 2018. Il modello e personal trainer era in studio a sostenere il genitore durante le puntate in diretta e il suo aspetto non passò inosservato: fu in quell’occasione che il 34enne lombardo divenne famoso sui social acquistando sempre più consensi e follower. Dato l’ondata di celebrità, Michael fu scelto da Barbara D’Urso per entrare nel cast del Grande Fratello 16 e proprio durante la permanenza nella Casa di Cinecittà confessò il dramma che lo affligge da quando è nato. Vediamo cosa raccontò l’ex gieffino.

“Sono nato così, non ci posso fare niente”: il dramma di Michael Terlizzi

Parlando con la coinquilina Jessica Mazzoli, Terlizzi si lasciò andare ad uno sfogo confessando di essere affetto da una patologia, la sinostosi radio ulnare, una malformazione dell’avambraccio che influisce sulla rotazione dell’arto. Questa situazione ha condizionato la sua carriera artistica: “No, non si vede. Io nascondo bene la cosa, è 30 anni che lo faccio. Non ho mai accettato tante cose perché mi dava fastidio. No, non è imbarazzo. Ho sbagliato fino a ora sinceramente. Alla fine ci sono arrivato comunque a fare le cose. E senza che io provassi, è capitato per mio padre”.

Michael Terlizzi dramma
Michael Terlizzi, il dramma che ha condizionato la sua vita: di cosa si tratta (Instagram)

Una condizione difficile per il giovane, anche dal punto di vista psicologico. “Dopo che finisco qua vediamo se il botto lo farò veramente e vedremo se le braccia saranno un impedimento o no. Mi hanno detto già tantissime volte di fare l’attore, ma tante tante. Mi dicono che ho la faccia da cinema. Ma come faccio? Se io devo fare un film mettiamo di guerra e devo sparare, non posso. Mentre ce ne sono tanti altri che possono farlo. Ci sono altri bei ragazzi”, aveva raccontato il personal trainer.

Segui anche la nostra pagina Instagram—->>>clicca qui