Morgan De Sanctis, grave incidente d’auto: l’ex portiere operato d’urgenza

Grave incidente stradale per l’ex portiere Morgan De Sanctis, trasportato d’urgenza all’ “Agostino Gemelli” di Roma: le sue condizioni.

Morgan De Sanctis incidente
Morgan De Sanctis, incidente stradale: l’ex portiere operato d’urgenza al Gemelli (Getty Images)

Epifania da incubo per l’ex portiere di Udinese, Napoli e Roma, attualmente dirigente sportivo della squadra giallorossa: Morgan De Sanctis è rimasto coinvolto in un grave incidente automobilistico ed è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale ‘Agostino Gemelli’ della Capitale. Il forte trauma alle costole e al torace ha portato ad un’emorragia addominale, che ha reso indispensabile sottoporre l’uomo ad un’operazione. L’intervento chirurgico è andato a buon fine, ma è stato necessario asportare la milza. L’ex portiere è ora ricoverato in Terapia Intensiva, fortunatamente non in pericolo di vita.

Segui anche la nostra pagina Instagram—->>clicca qui

Dove e come è avvenuto il brutto incidente e in che condizioni versa De Sanctis

Il sinistro è avvenuto quindi a Roma, in via Cristoforo Colombo e l’impatto è stato davvero rischioso per la vita dello sportivo che ha perso il controllo del veicolo che guidava. La vettura, una Hyundai, si è infatti completamente ribaltata: per il direttore sportivo i primi controlli sono stati effettuati a Villa Stuart ma, in considerazione del trauma cranico subito e dell’impatto di forte entità, si è deciso di trasportarlo all’Ospedale ‘Gemelli’ per evitare possibili emorragie interne. Sulle condizioni dell’ex portiere per il momento si rende noto che non è intubato, è perfettamente cosciente e, dato molto importante, la fase postoperatoria non presenta complicazioni. Ovviamente sarà tenuto sotto controllo dal personale medico per almeno altre 24 ore.

Morgan De Sanctis incidente
Morgan De Sanctis, grave incidente d’auto: l’ex portiere operato d’urgenza (Getty Images)

Diventato team manager della Roma nel 2017, dalla scorsa estate era subentrato provvisoriamente a Gianluca Petrachi come direttore sportivo e, a settembre, aveva conseguito l’abilitazione per Allenatore Professionista di Prima Categoria – Uefa Pro. Il 2021 non sia apre sotto i migliori auspici, ma per fortuna il dirigente romanista è fuori pericolo. Seguiranno aggiornamenti sull’evolversi delle condizioni del direttore e per comprendere meglio la dinamica dei fatti, in particolar modo la causa che ha portato alla perdita del controllo della vettura da parte dell’uomo.