Roberto Vecchioni, incredibile dramma: un momento davvero doloroso

Roberto Vecchioni è uno dei cantanti più amati ed apprezzati, ma diversi anni fa ha vissuto un vero e proprio dramma: dolorosa confessione. 

Roberto Vecchioni dramma
Il dramma di Roberto Vecchioni: dolorosa confessione perdita. Fonte Foto Getty Images

È una delle voci più amate ed apprezzate del panorama musicale nostrano, Roberto Vecchioni. Vincitore di una delle ultime edizioni del Festival di Sanremo con la mitica canzone ‘Chiamami ancora amore’, il cantautore di Monza decanta di un successo davvero clamoroso. Amatissimo e seguitissimo da tutto il pubblico italiano, il buon Vecchioni entra di diritto tra gli artisti più acclamati e seguiti. Quello che pochissimi, però, sanno è che, diversi anni fa, il cantante ha vissuto un vero e proprio dramma. A raccontare ogni cosa nel minimo dettaglio è stato proprio il diretto interessato in una sua recente intervista a ‘Il Mattino’, datata 14 Aprile de 2019. Il buon Vecchioni ha ampiamente raccontato il momento più che doloroso che ha vissuto. E che, fortunatamente, è riuscito a superare. Ecco, ma a che cosa facciamo riferimento esattamente? Ovviamente, vi sveleremo ogni cosa nel minimo dettaglio. Vi anticipiamo soltanto che, da come raccontato dal diretto interessato, il cantante è stato operato per un tumore al rene. Scopriamo tutti i dettagli.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

Roberto Vecchioni racconta il suo dramma: un momento doloroso

In una sua intervista a ‘Il Mattino’, datata, come dicevamo precedentemente, 14 Aprile del 2019, il buon Roberto Vecchioni si è lasciato andare ad un’emozionante intervista. È proprio in quest’occasione che il cantante di Monza, oltre a parlare della sua carriera ed ovviamente di se stesso, non ha potuto fare a meno di raccontare ampiamente il dramma vissuto diversi anni fa. Ecco, ma di che cosa parliamo esattamente? Del tumore diagnosticatogli diverso tempo prima. Un tumore che, come raccontato dal diretto interessato, ‘davvero brutto’. E che, com’è giusto che sia, è stato ritenuto giusto asportare. ‘Ho tolto la prostata, avevo un brutto tumore’, ha raccontato Roberto Vecchioni a ‘Il Mattino’. Un momento davvero doloroso, da come si può chiaramente comprendere. Ma che, come svelato dal diretto interessato, gli è ampiamente servito. Perché? Beh, come tutte le esperienze negative, questa capitata a Roberto Vecchioni è stata utile per comprendere il valore della vita.

Roberto Vecchioni dramma
Fonte Foto: Getty Images

‘ho capito che ogni giorno che arriva è un regalo, lo accolgo come una benedizione, con una benedizione’, ha concluso Roberto Vecchioni a ‘Il Mattino’.