Addio Stanley Gusman, il negazionista della pandemia: morto per Covid-19

Si è spento a causa del Covid-19 il presentatore brasiliano, Stanley Gusman. Il conduttore era un negazionista della pandemia: andava contro le misure anti Coronavirus.

stanley gusman
E’ morto Stanley Gusman, il conduttore televisivo del Brasile: si è spento all’età di 49 anni per Covid, era un negazionista

Si è spento all’età di 49 anni, Stanley Gusman, volto noto della televisione brasiliana. Il presentatore è salito alla ribalta per le sue dichiarazioni riguardo il Coronavirus: il suo programma quotidiano, ad ora di pranzo, era uno dei più visti in Brasile. A rendere note tali notizie è El Pais, il portale spagnolo. Durante il 2020, anno in cui è scoppiata la pandemia, il conduttore si è sempre ‘scontrato’ con le misure di isolamento e distanziamento sociale imposte durante l’emergenza sanitaria. Domenica 10 gennaio 2021 il conduttore è morto per complicazioni dovute proprio al Covid-19, ecco cosa riporta il portale spagnolo.

Addio Stanley Gusman, il negazionista della pandemia: morto per Covid-19

Il portale spagnolo, El Pais, fa sapere della morte di Stanley Gusman, presentatore della TV brasiliana, che si è spento all’età di 49 anni. Negazionista nei confronti della pandemia che ha colpito il mondo, è morto proprio a causa di complicanze legate al Covid-19. E’ stato ricoverato il 4 gennaio 2021: prima di ammalarsi aveva criticato il sindaco che aveva raccomandato alla popolazione di evitare riunioni familiari nel periodo natalizio. Gusman non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il Covid: l’ospedale che lo ha curato, nella regione metropolitana di Belo Horizonte, si legge su El Pais, ha riferito che la morte del conduttore è stata causata da un’infezione secondaria derivata dal nuovo Coronavirus. I vicini del conduttore, si legge, assicurano che più di una volta hanno visto il presentatore senza mascherina.

Stanley ha lasciato un grande vuoto nella tv brasiliana che lunedì, 11 gennaio 2021, lo ha ricordato con grande affetto. Gusman ha lasciato sua moglie ed un figlio, nato ad Eugenopolis, nella Zona da Mata Mineira.