Dpcm dal 16 gennaio, la bozza: stop agli spostamenti tra Regioni, spunta la ‘zona bianca’

Il portale online Fanpage ha visionato e pubblicato la bozza del nuovo Dpcm in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021. Ecco cosa accadrà nei prossimi giorni.

dpcm 16 gennaio
Ecco la bozza del nuovo Dpcm in vigore dal 16 gennaio 2021

Nonostante il Governo sia in crisi, si continua a lavorare per l’emergenza Covid-19. Il lavoro in questi giorni riguarda le nuove misure restrittive che entreranno in vigore a partire dal 16 gennaio 2021: dopo le festività Natalizie, dopo il decreto legge, sta per essere pubblicato un nuovo Dpcm con nuove misure di sicurezza. Le nuove regole anti Covid riguarderanno tutte le Regioni italiane. Nella bozza del nuovo Dpcm, visionato dal portale online Fanpage, è stato prorogato lo stato di emergenza fino al 30 aprile 2021. Non si è discusso solo di questo: quali saranno le nuove norme restrittive a partire dal 16 gennaio? Ecco le anticipazioni di Fanpage.

Dpcm dal 16 gennaio, la bozza: stop agli spostamenti tra Regioni, spunta la ‘zona bianca’

Arrivano nuove misure anti Covid-19, arriva un nuovo Dpcm. Il portale online Fanpage fa sapere di aver visionato la bozza e riporta il suo contenuto. E’ stato prorogato, come già scritto, lo stato di emergenza fino al 30 aprile 2021. Ma cosa succederà dal 16 gennaio 2021 in Italia? Nel nuovo Dpcm, in vigore fino al 5 marzo, ci sarà ancora il blocco degli spostamenti tra le Regioni, anche nelle zone gialle. Rimarranno permessi gli spostamenti motivati solo da comprovate esigenze lavorative o di salute. E’ sempre consentito il rientro nella propria residenza o domicilio.

Resta ancora il limite di soltanto due persone per le visite in case private, concesse ovviamente sempre nei limiti del coprifuoco. Quest’ultimo continuerà ad essere attivo a partire dalle ore 22 fino alle 5 del mattino seguente. Anche nelle zone rosse sarà consentito uscire, una volta al giorno, per spostarsi in un’abitazione privata: sarà possibile però soltanto all’interno del proprio comune.

Nella bozza visionata e resa nota da Fanpage si legge anche dell’aggiunta di una zona bianca. L’area si creerà nelle Regioni che si collocano in uno scenario di tipo 1 e con un livello di rischio basso. “Dove nel relativo territorio si manifesti un’incidenza settimanale dei contagi, per due settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100 mila abitanti” si legge su Fanpage.

Non ci resta che attendere il Dpcm ufficiale.