Silvio Berlusconi ricoverato d’urgenza a Monaco per problemi cardiaci

Silvio Berlusconi ricoverato d’urgenza a Monaco, a rivelarlo è il suo medico Alberto Zangrillo: le condizioni dell’ex premier

silvio berlusconi ricoverato
Silvio Berlusconi ricoverato d’urgenza: le sue condizioni (Fonte: Instagram)

Silvio Berlusconi è uno dei politici più influenti del nostro paese. È conosciuto anche come il Cavaliere, soprannome assegnatogli dal giornalista sportivo Gianni Brera, in ragione dell’onorificenza a cavaliere del lavoro, conferitagli nel 1977 dal presidente della Repubblica Giovanni Leone. È entrato in politica nell’ottobre del 1993, lanciando il partito politico di centro-destra Forza Italia. Ha segnato la vita politica italiana dalla metà degli anni novanta in poi con un atteggiamento tipico che è stato definito berlusconismo. È stato eletto alla Camera dei deputati nel marzo 1994, confermato nelle successive quattro legislature, mentre nel febbraio del 2013 è stato eletto per la prima volta senatore. Ha ottenuto quattro incarichi da presidente del Consiglio. Con 3340 giorni complessivi, corrispondenti ad oltre nove anni, è il politico che è rimasto in carica più a lungo nel ruolo di presidente del Consiglio dell’Italia repubblicana. È stato l’unico leader politico mondiale ad aver presenziato a 3 vertici del G7/G8.

Silvio Berlusconi ricoverato d’urgenza a Monaco

Ancora problemi fisici per Silvio Berlusconi. Lo scorso dicembre, il suo avvocato, nel corso dell’udienza per il processo Ruby Ter, ha riportato le condizioni dell’ex premier: “riposo assoluto domiciliare, di non muoversi e di non svolgere attività”. A settembre, l’ex presidente del Consiglio è risultato positivo al Covid-19. Berlusconi, dopo il ricovero in ospedale, è riuscito a sconfiggere la malattia. Oggi, però, il leader di Forza Italia viene attaccato nuovamente da problemi fisici.

Il suo medico, Alberto Zangrillo, ha rivelato all’Ansa: “Lunedì sono andato d’urgenza dove risiede temporaneamente il presidente, nel Sud della Francia, per un aggravamento e ho imposto il ricovero ospedaliero a Monaco perché non ho ritenuto prudente non affrontare il trasporto in Italia”. L’ex premier avrebbe accusato un problema cardiaco aritmologico.