C’è posta per te, sono passati più di 70 anni: dovevano scappare insieme, Stefano riuscirà a ritrovare il suo amore di gioventù?

La puntata di C’è posta per te di questa sera è come sempre densa di emozioni: la storia che vi raccontiamo è quella di Stefano.

C'è posta per te Stefano
C’è posta per te, sono passati più di 70 anni: dovevano fuggire insieme, Stefano riuscirà a ritrovare il suo amore di gioventù? (Mediaset Play)

Sono tante le storie a C’è posta per te nelle quali i protagonisti sono persone anziane alla ricerca di vecchi amori vissuti in gioventù. Stasera è la volta di Stefano, simpaticissimo signore originario di Salina che si definisce lucido, bravo ad usare il cellulare, proprietario di un terrazzo e di una barca a motore che usa per andare a pescare e spendaccione.

Segui anche la nostra pagina Instagram—->>>clicca qui

C’è posta per te, Stefano cerca la sua Elena: la ritroverà?

Lui le propone di scappare, ma il padre di lei non vuole: questa è la storia di Stefano, che ora vorrebbe ‘riscappare’, ma sono passati più di 70 anni. L’uomo, 91 anni, viene da Salina. A Francavilla c’è la sorella che vorrebbe fargli conoscere la figlia del barbiere. Lui è militare in quel momento e quando è in licenza va a Francavilla: i due si conoscono e si innamorano. Lui riusciva a baciarla solo di nascosto e le propone di scappare in barca, ma il padre di lei li scopre e i due giovani si lasciano. L’arzillo 91enne andrà poi a vivere a Bari, si sposerà con un’altra donna ma il matrimonio terminerà con la separazione. Stefano, che ha sempre pensato in fondo a quell’amore di gioventù, decide di chiamare la sorella in Australia per chiedere il nome di quella ragazza conosciuta tantissimi anni fa e la sorella gli dice che dovrebbe chiamarsi Elena ma non ne è certa. Rintracciata dai postini di C’è posta per te, si presenta in studio la prima signora che dovrebbe essere la famosa Elena. Stefano che è stato previdente, si è scritto tutta la presentazione su un foglio. La signora, che effettivamente si chiama Elena, però non sembra ricordare l’uomo e dice di essere sposata da 60 anni. Inoltre, dice che suo padre non faceva il barbiere. Entra in studio anche la seconda signora che potrebbe essere quella cercata dal simpatico 91enne di Salina. Stavolta si tratta di una vedova: neanche lei sembra ricordare l’uomo. Maria si accerta meglio e le chiede se ha mai conosciuto un uomo coi baffi e se suo padre fosse mai stato un barbiere, ma entrambe le risposte sono negative. Si presenta le terza signora Elena: vedendo l’immagine di Stefano, neanche lei lo ricorda. E’ la volta della signora Rosaria che, nonostante il nome, potrebbe essere proprio lei la fantomatica ‘Elena’. La donna è di Francavilla e il padre effettivamente faceva il barbiere. E’ figlia unica, altro dettaglio che corrisponde. Maria chiede alla signora se ha mai conosciuto una certa Bernardetta, sorella di un militare, poi le domanda se è mai stata fidanzata ed altri dettagli.

Elena non apre la busta, Stefano non potrà riabbracciarla

Anche se sembrava quella più papabile, alla fine purtroppo la signora Rosaria ha deciso di non aprire la busta, ma il signor Stefano è stato davvero un protagonista simpaticissimo.

C'è posta per te Stefano
C’è posta per te, sono passati tantissimi anni: dovevano scappare insieme, Stefano riuscirà a ritrovare il suo amore di gioventù? (Mediaset Play)