Conoscete la vera storia dietro la serie televisiva “Mina Settembre”?

Conoscete la vera storia dietro la serie televisiva “Mina Settembre”? Ve la raccontiamo noi in questo articolo

mina settembre vera storia
Mina Settembre, conoscete la vera storia? (Fonte: Instagram)

Mina Settembre è una serie televisiva diretta da Tiziana Aristarco e tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni. La serie tv ha come protagonista Serena Rossi, che interpreta un’assistente sociale napoletana. La fiction è prodotta da Rai Fiction e Italian International Film. La prima puntata è andata in onda il 17 gennaio su Rai Uno. La trama della serie televisiva ruota attorno al personaggio di Gelsomina Settembre, detta Mina, assistente sociale in un consultorio nel centro storico di Napoli. La protagonista è sposata con il magistrato Claudio De Carolis, interpretato da Giorgio Pasotti. La loro storia d’amore, però, subisce una brusca frenata: i due si lasciano e Mina torna a vivere con la mamma Olga, con la quale non ha un buon rapporto. Il cuore dell’assistente sociale tornerà a battere per il nuovo ginecologo del consultorio, interpretato da Giuseppe Zeno. La fiction è stata girata a Napoli tra il lungomare, il centro storico, il centro direzionale, San Gregorio Armeno e diverse località della costiera amalfitana. Le riprese, interrotte a causa della pandemia di COVID-19, sono riprese dopo l’estate e sono durate venti settimane.

La vera storia di Mina Settembre

La serie televisiva in onda su Rai Uno è tratta dai racconti di Maurizio de Giovanni, scrittore napoletano autore del Commissario Riccardi e dei Bastardi di Pizzofalcone. La serie tv ha avuto un successo pazzesco sulla prima rete. Non tutti sanno, però, che Mina Settembre è tratta da una storia vera. Tale storia risale al 2011, quando alcuni operatori sociali occuparono il Maschio Angioino, a Napoli, protestando contro i tagli al settore. I manifestanti si dissero pronti a procedere con l’occupazione a oltranza, fino a quando il Presidente della Regione Campania non si fosse preoccupato di dare loro delle risposte concrete. Nei giorni seguenti ci furono ulteriori agitazioni e addirittura scioperi della fame, ma le proteste non risolsero la complessa situazione dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari. Maurizio De Giovanni seguì con partecipazione l’evolversi della vicenda e diede vita alla storia di Gelsomina, assistente sociale in un consultorio che può contare su fondi ristretti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Nella serie televisiva, Mina Settembre è schietta, caparbia e determinata. Lascia il lavoro di psicologa in uno studio al Vomero per lavorare nei Quartieri Spagnoli come assistente sociale, vivendo ogni giorno innumerevoli difficoltà. Mina non si tira mai indietro e cerca sempre di aiutare chi è in difficoltà.