GF VIP 5, pesanti accuse alla concorrente: “È una stratega”

Piovono pesanti accuse sulla concorrente del GF VIP 5: “È una stratega”, ecco le dichiarazioni complete rilasciate in un’intervista

gf vip 5 concorrente
GF VIP 5, pesanti accuse su una concorrente del reality show (Fonte: Facebook)

La finale della quinta edizione del Grande Fratello Vip si avvicina. Il reality show, dopo una serie di prolungamenti, terminerà definitivamente verso fine febbraio. Gli inquilini della casa più spiata d’Italia vedono la luce alla fine del tunnel. I nervi, però, sono sempre più tesi e gli equilibri sempre più instabili. Il gioco è arrivato ad un punto di non ritorno e adesso tanti nodi verranno al pettine. Le amicizie createsi dentro alla casa del GF VIP resisteranno? Nel frattempo, qualcuno inizia a fare pesanti insinuazioni su una delle concorrenti ancora reclusa nella casa più spiata d’Italia.

GF VIP 5, pesanti accuse alla concorrente

Cecilia Capriotti è una delle ultime eliminate della quinta edizione del Grande Fratello Vip. La showgirl ha perso il televoto con Carlotta Dell’Isola, Dayane Mello e Stefania Orlando. La Capriotti sembra aver digerito poco l’eliminazione e soprattutto la nomination di Maria Teresa Ruta. La Capriotti, durante la scorsa settimana, ha avuto modo di confrontarsi con la Ruta, scatenando anche una reazione inaspettata da parte dell’ex moglie di Amedeo Goria. Le due sembravano aver chiarito, ma, una volta uscita dalla casa più spiata d’Italia, la Capriotti si è scagliata nuovamente contro la Ruta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cecilia Capriotti (@ceciliacapriottichic)

Intervistata da Casa Chi, l’ultima eliminata del GF VIP 5 ha dichiarato: “Maria Teresa ha bisogno di stare al centro dell’attenzione e penso sia una stratega perchè ti fa confidare, ti fa credere di essere dalla tua parte e poi ti nomina“. Le dichiarazioni della Capriotti avranno sicuramente delle ripercussioni. Nelle prossime puntate del reality show potrebbe esserci un confronto  tra la Capriotti e la Ruta.