GF VIP, Dayane Mello disperata: la concorrente è scoppiata in lacrime

Dayane Mello nella Casa del GF VIP si è lasciata andare ad un forte pianto: la modella brasiliana sente la mancanza della figlia, ecco cosa è successo. 

gf vip dayane mello
Dayane Mello si è lasciata andare ad un lungo pianto: la concorrente è disperata, ecco cosa è successo (fonte diretta GF VIP)

Gli umori nella casa del GF VIP non sono alle stelle. Nell’ultima puntata in diretta andata in onda, Alfonso Signorini ha annunciato ai concorrenti che il programma non terminerà l’8 febbraio bensì durerà sino a fine mese. In molti hanno avuto reazioni negative e preoccupanti a tale notizia: Tommaso per via dell’ansia ha vomitato, Stefania in preda dal panico stava per abbandonare la Casa…anche Zelletta ha parlato dell’accaduto prendendosela con gli autori. Pochissimi minuti fa anche Dayane Mello ha avuto una reazione a sorpresa, si è lasciata prendere dalle mancanze e dalla lontananza da sua figlia. La concorrente è disperata.

GF VIP, Dayane Mello disperata: la concorrente è scoppiata in lacrime

Nella Casa del Grande Fratello VIP l’umore, per qualcuno, è davvero triste. Pochi minuti fa Dayane si è fatta prendere dalla nostalgia per la figlia Sophia: i mesi passano e mamma Dayane non fa altro che pensare alla sua piccola. Dopo alcuni minuti di silenzio, mentre era sul letto con Samantha, Rosalinda e Carlotta, si è lasciata andare ad un pianto molto forte. La modella brasiliana è davvero affranta ed inizia a spiegare alle sue inquiline: “Sono 6 mesi che non vedo la figlia, ne ho persi altri 2 in lockdown. Non la vedo da 8 mesi”.

Le amiche e compagne d’avventura hanno provato ad abbracciarla per tirarla un po’ su di morale ma Dayane si è mostrata davvero abbattuta. Ad usare parole davvero dolci è Rosalinda, grande amica della Mello. La concorrente ha ricordato alla brasiliana che l’amore per la figlia non cambierà mai e che la mamma è sempre la persona più importante della vita. Dayane è davvero giù di morale per la mancanza di sua figlia, avuta dalla precedente relazione con Stefano Sala.