C’è Posta per Te, Can Yaman super ospite: “Tu e mamma eravate una cosa unica”, il regalo per Maria

C’è Posta per Te, Can Yaman super ospite: “Tu e mamma eravate una cosa unica”, il regalo per Maria da parte della nipote Achiropita.

c'è posta per te
C’è Posta per Te, Can Yaman super ospite: “Tu e mamma eravate una cosa unica”, il regalo per Maria da parte della nipote Achiropita. (Fonte Mediaset Play)

Tutto pronto per una nuova, ricchissima puntata, di C’è Posta per te. Si tratta della terza di questa stagione, che è partita sabato 9 gennaio. Un’edizione che ha già ottenuto ascolti record. Come ogni anno, la trasmissione di Maria De Filippi appassiona milioni di telespettatori, tra storie strappalacrime e siparietti esilaranti. Il giusto mix che rende il programma di Canale 5 uno dei più amati della nostra tv. Ma a rendere le puntate ancora più interessanti ci pensano i super ospiti, che, puntata dopo puntata, sono protagonisti di storie emozionanti. E per la puntata di questa sera, sabato 23 gennaio 2021, Maria De Filippi ha fatto un gran bel regalo al pubblico. La puntata si è aperta con lui, Can Yaman, l’amatissimo attore turco, protagonista della soap opera Daydreamer – Le ali del sogno. L’attore è stato invitato in studio per fare una sorpresa alla signora Maria. Ecco la sua storia

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

C’è Posta per Te, Can Yaman super ospite: il regalo di Achiropita per la sua zia Maria

Un inizio col botto, quello della terza puntata di C’è posta per te, in onda questa sera 23 gennaio 2021. Come sempre, la prima storia della serata è la storia di un regalo. Achiropita chiama la trasmissione per fare un regalo alla sorella della sua mamma, Maria. La sua mamma, purtroppo, è scomparsa due anni fa, lasciando un vuoto immenso nel cuore dei suoi figli. Ma accanto a lei, fino alla fine, c’è stata proprio zia Maria. Quella zia che si è presa cura della sua mamma durante la sua malattia: è stata Maria l’ultima persona che la sua mamma ha visto. Giorno e notte, la zia si è dedicata alla sua mamma, prendendosi cura anche dei suoi quattro figli. “Io non credo che esistano sorelle così unite e così complici come lo eravate tu e la mamma”, sono queste le prime parole che Acheropita ha rivolto alla sua amata zia, all’apertura della busta. “Sei una zia con i superpoteri, hai un cuore immenso e sei tanto buona. Senza di te non so cosa farei”. Zia e nipote sono divise dalla busta, ma entrambe si guardano non trattenendo le lacrime. Achiropita ha scritto una lettera da brividi per Maria, ringraziandola per tutto quello che ha fatto per la sua mamma e per loro. È per questo motivo che la ragazza ha deciso di alleviare il dolore della sua “mamma bis”, che è diventata ormai la sua spalla: “Insieme per sempre è il mio giuramento”. Parole da brividi, quelle di Achiropita per Maria, che non ha trattenuto le lacrime per tutto il tempo, rivolgendo il suo dolce sguardo alla nipote, che si trova dall’altra parte della busta.

L’incontro con  Can Yaman

“Tieniti pronta a svenire, sta per entrare il mio grazie più bello del mondo”. Queste le parole che hanno introdotto l’entrata in studio di Can Yaman. L’attore si siede accanto a Maria pronunciando questa frase: “Sono seduto accanto ad un angelo”. Can spende parole bellissime per Maria, specificando quanto ama le donne e quanto siano state importanti per lui nel corso della sua vita. Una conversazione emozionante, quella tra Can e la signora Maria, appassionata della soap con protagonista proprio l’attore turco.

(Fonte Mediaset Play)

A lei, Can regala alcune pietre portafortuna che lui usa spesso, una collana, e un cellulare. Ma la frase che colpisce Maria è un’altra: “Ti do pure il mio numero!”. La scena si conclude con un meraviglioso abbraccio tra zia e nipote.