GF VIP, Rosalinda in crisi: “Forse non sono lucida”, la confessione a sorpresa

Rosalinda Cannavò si è lasciata andare ad un lungo sfogo con la sua compagna d’avventura, Dayane Mello: ecco cosa ha confessato la concorrente del GF VIP. 

gf vip rosalinda
GF VIP, Rosalinda si confessa con Dayane: ecco le parole sulla sua storia d’amore con GIuliano,

Una delle protagoniste indiscusse dell’edizione in corso del Grande Fratello VIP è Rosalinda Cannavò. La famosa attrice è entrata a far parte del gioco con il suo nome d’arte, Adua Del Vesco: dopo aver cacciato via tutti i segreti e le sofferenze che si portava dentro, è tornata se stessa. Le cose con il suo uomo, Giuliano, però non vanno alla grande: la concorrente nelle ultime ore si è confidata con la sua amica, Dayane Mello, sulla sua situazione sentimentale. Rosalinda sembra avere le idee molto chiare, alcune sue parole hanno spiazzato tutti,

GF VIP, Rosalinda in crisi: “Forse non sono lucida”, la confessione a sorpresa

Rosalinda Cannavò si è lasciata andare ad un lungo sfogo sulla sua situazione sentimentale con Dayane Mello. L’attrice sembra avere le idee chiare su quali sono i suoi desideri per la sua relazione con Giuliano: “Io non voglio più una relazione così. Devo capirlo fuori da qua, devo vederlo. Non sto buttando tutto all’aria ma voglio vederlo fuori da qua”. Rosalinda ammette le sue colpe ma alla sua coinquilina confessa che anche Giuliano ha fatto degli errori, come il tradimento. L’attrice è confusa ma sa per certo una cosa: “Per prendere una decisione ho bisogno di viverlo fuori da qua”.

La sua amica e confidente Dayane le ha consigliato di non buttare tutto all’aria, di dedicarsi alla sua famiglia, di pensare a se stessa. “Non sono pienamente lucida qua dentro, oppure lo sono ancora di più. Forse qui sono più lucida rispetto a fuori? Dovrei seguirlo? Non lo so ma fuori è la prova del nove. Io qui non ho lui” ha concluso Rosalinda. La concorrente ha ammesso di sentirsi matura per avere una storia ‘matura’: l’attrice vuole di più dal suo attuale uomo.