GF VIP, le extension di Carlotta Dell’Isola diventano virali: spunta il retroscena

Perchè Carlotta Dell’Isola indossa quelle extension? Le riprese della giovane concorrente del GF VIP sono diventate virali: svelato il mistero!

extension carlotta dell'isola
Le extension di Carlotta diventano virali: ecco perchè la concorrente del GF VIP è costretta ad utilizzarle, svelato il mistero!

Il Grande Fratello VIP ieri sera, 29 gennaio, ha regalato una puntata ricca di sorprese e colpi di scena. C’è stato il tanto atteso confronto tra Andrea Zenga e papà Walter ed il faccia a faccia tra Alba Parietti e Maria Teresa Ruta. Pierpaolo Pretelli è stato scelto come secondo finalista: il concorrente e Dayane Mello sono già volati in finale, in programma il 1 marzo 2021. Siamo qui però per parlarvi di un retroscena curioso che riguarda Carlotta Dell’Isola: i telespettatori hanno spesso notato un particolare nei capelli della giovane. Tutti hanno fatto caso che ha delle extension troppo chiare rispetto al suo colore di capelli: sul web una ripresa della concorrente con l’attaccatura delle extension è diventata virale.

Siamo qui per svelarvi un retroscena inedito: ecco perchè la giovane è costretta ad usare questo tipo di capelli finti.

GF VIP, le extension di Carlotta Dell’Isola diventano virali: spunta il retroscena

Le extension di Carlotta Dell’Isola nella Casa del GF VIP sono diventate virali. Come riportano alcuni siti web come il portale di Trash Italiano, il mistero sembra essersi risolto. A quanto pare, per via di alcuni problemi di salute di cui ha sofferto, la giovane ha perso capelli e si è ritrovata con la chioma sfoltita. La stessa Carlotta avrebbe raccontato ad alcuni coinquilini nella Casa di aver ricevuto una proposta di aiuto da parte di Federico Fashion Style, noto hairstylist dei VIP. Lei stessa, incerta se rifiutare o meno, ha deciso di affrontare il problema ricorrendo a prodotti specifici. Questi ultimi però non sono messi a disposizione dal GF VIP e per questo motivo è costretta ad usare ciò che possiede.