Un posto al sole, piovono critiche: nel mirino un attore della soap

Piovono critiche per Un Posto al Sole, la soap opera finisce nel mirino: oggetto della disputa un nuovo attore

un posto al sole attore
Un posto al sole, piovono critiche: nel mirino un nuovo attore (Fonte: Instagram)

Un posto al sole è la soap opera più longeva della televisione italiana. La serie televisiva è girata quasi interamente a Napoli. Da anni ormai intrattiene i telespettatori di Rai Tre, ottenendo sempre ottimi ascolti. La prima puntata è andata in onda nel 1996. Da allora sono passati circa ventiquattro anni, ma il calore del pubblico non manca mai. La soap è una delle punte di diamante della terza rete.

Un posto al sole, piovono critiche per un attore

Aria di cambiamenti per Un posto al sole. La soap opera napoletana negli ultimi mesi si è rifatta la veste, cambiando molti interpreti. In primis c’è stato l’addio di Marina, personaggio interpretato da Nina Soldano e molto amato dal pubblico. Anche Guido Del Bue e Alex sembrano aver lasciato temporaneamente la serie televisiva in onda su Rai Tre. Al loro posto, però, ci sono stati nuovi innesti, tutti giovani. La produzione sembrerebbe aver iniziato un’opera di ‘svecchiamento’ della serie tv. Uno dei nuovi attori presenti nel cast della soap opera Vladimir Randazzo, che interpreta il personaggio di Nunzio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Un Posto Al Sole Rai (@unpostoalsolerai3)

Nunzio Cammarota, figlioccio di Franco Boschi, era interpretato da Vincenzo Messina. L’attore, entrato molto giovane nella soap opera, era molto amato dal pubblico. La produzione, però, ha scelto di cambiare l’attore, scegliendo Vladimir Randazzo. Si tratta di un attore classe ’94, siciliano, che ha già recitato ne Il giovane MontalbanoSquadra Antimafia. Il pubblico, però, pare non abbia apprezzato il cambio effettuato dalla produzione. Sul web hanno chiesto a gran voce il ritorno di Vincenzo Messina, scrivendo: “Bel ragazzo, ma non ce lo vedo come Nunzio“. Il pubblico purtroppo dovrà accontentarsi: l’attore resterà Vladimir Randazzo.