Sanremo 2021, brutta notizia: arriva la decisione ufficiale della Rai

Sanremo 2021, brutta notizia: arriva la decisione ufficiale della Rai sulla prossima edizione del Festival della canzone italiana.

sanremo 2021
Sanremo 2021, brutta notizia: arriva la decisione ufficiale della Rai sulla prossima edizione del Festival della canzone italiana. (Fonte Raiplay)

Dopo giorni di dubbi e indecisioni, la Rai ha reso noti i punti principali del protocollo anti-Covid, necessario per lo svolgimento del prossimo Festival di Sanremo. Festival che si terrà, come previsto, dal 2 al 6 marzo 2021, ma senza pubblico. È questa, infatti, una delle decisioni più forti emerse dalla riunione di oggi, insieme a quella che vieta ogni programma o evento collegato al festival. La 71esima edizione del Festival si concentrerà unicamente sull’evento serale al Teatro Ariston. In seguito, i dettagli sul protocollo.

  • Per restare sempre aggiornato, seguici anche sul nostro canale ufficiale di Instagram —–> CLICCA QUI

Sanremo 2021, arriva la decisione ufficiale della Rai: niente pubblico al Teatro Ariston

Niente pubblico al Festival di Sanremo 2021. È questa la decisione presente nel protocollo anti-Covid che la Rai manderà al Comitato Tecnico Scientifico. Dopo giorni di indecisioni e pareri discordanti, si è deciso per l’assenza del pubblico in sala, col fine di garantire lo svolgimento dell’evento musicale in totale sicurezza. La data è stata confermata: il Festival di terrà dal 2 al 6 marzo, ma non ci saranno eventi esterni o programmi collegati al Festival.  Ecco quanto si legge nella nota dell’azienda: “La Rai, al termine di una riunione con il direttore artistico in cui sono stati esaminati in dettaglio i vari scenari  ritiene che la 71esima edizione del Festival di Sanremo, prevista dal 2 al 6 marzo, debba concentrarsi esclusivamente sull’evento serale al Teatro Ariston. “Per tale motivo domani l’Azienda presenterà al Cts il protocollo organizzativo-sanitario che non prevede la presenza del pubblico al Teatro Ariston.” È per questo motivo che l’azienda ha chiesto al direttore artistico Amadeus di adottare “idee creative compatibili con questa impostazione.”

(Fonte Instagram

Queste le decisioni della Rai per garantire lo svolgimento della kermesse canora nella massima sicurezza, in un momento così difficile. Non ci resta che attendere le prossime ore per tutti i dettagli sulla prossima edizione dell’evento musicale. Nel frattempo, ecco chi sono i 26 big ufficiali di questa nuova edizione.