C’è Posta per Te, Giovanna vuole incontrare suo padre: non l’ha mai conosciuto, cos’è successo

A raccontare la sua storia a C’è Posta è stata proprio Giovanna per incontrare suo padre: scopriamo insieme cos’è successo.

C'è Posta per Te Giovanna
Giovanna chiama C’è Posta per Te per incontrare suo padre per la prima volta. Fonte Foto: screenshot video

Così come tutte le altre puntata, anche questo quinto appuntamento di C’è Posta per Te è stato davvero imperdibile. Senza considerare che gli ospiti di questa puntata sono stati più che incredibili, anche le storie raccontate dalla padrona di casa sono state tutte super emozionanti. A partire, quindi, da Maria. Che, dopo cinque anni, ha deciso di ricucire il rapporto con i suoi figli. Fino a quella di Anna. A causa della sua relazione con un uomo più grande di lei di ben ventisette anni, la giovane non ha più rapporti con suo padre. Ed è per questo motivo che decide di ‘sfruttare’ il programma di Canale 5 per rivederlo. Ed, ovviamente, chiarirsi con lui. Ma non è affatto finita qui. Anche la storia raccontata subito dopo quella di Anna ha davvero dell’incredibile. Di che cosa parliamo esattamente? Scopriamo esattamente la storia di Giovanna e di suo padre Luigi. E, soprattutto, cerchiamo di capire ogni cosa nel minimo dettaglio.

Segui anche il nostro canale Instagram –> clicca qui

C’è Posta per Te, la storia di Giovanna: il racconto da brividi

Giovanna non ha mai conosciuto suo padre. L’uomo se n’è andato quando lei aveva soltanto un anno. E da quel momento, purtroppo, non l’ha mai più visto. Da come si può chiaramente comprendere, quindi, Giovanna non ha mai conosciuto la sua figura paterna. Anche perché, diciamoci la verità, in quell’età i ricordi sono parecchio offuscati. La donna, quindi, cresce senza un padre. E, soltanto con il diventare grande, inizia a sentire l’esigenza di voler fortemente provare fiducia in una figura maschile. E, quando sua madre si innamora e si sposa nuovamente, lei decide di chiamare ‘papà’ proprio l’uomo che rende felice la sua mamma. La vita di Giovanna, seppure felice, è così connotata da diverse paura. A partire, quindi, da quella dell’abbandono. Fino a quella di essere sfruttata.

Giovanna decide di chiamare C’è Posta per Te per capire chi è suo padre. E, soprattutto, cercare di capire cosa pensa il suo papà di lei. ‘È meglio sapere la verità che vivere in un’illusione’, conclude il racconto Maria De Filippi. Scopriamo com’è andata a finire.

Com’è andata a finire tra loro?

‘Non credo come sia possibile che un padre si possa dimenticare di un figlio’, sono proprio queste le parole che Giovanna, appena aperta, la busta ha detto a suo padre. Continuando a dire: ‘Ho tante domande a cui non ho mai ricevuto risposta’. ‘Il sottoscritto non è mai stato visto di buon occhio dalla sua ex suocera’, ha detto il signor Luigi, tentando di giustificare questi anni di silenzio. Ecco, ma perché in tutti questi anni il padre di Giovanna non l’ha mai cercata? La risposta, a detta di Luigi, è molto chiara e semplice: non sapeva dove cercarla. Non sapeva, infatti, se sua figlia si trovasse ancora in Germania o in Italia. ‘È da quando ho ricevuto la posta che non dormo. E ho detto che è lei’, ha continuato dire a Luigi.

C'è Posta per Te Giovanna
Fonte Foto: screenshot video

Com’è andata a finire tra di loro? Trent’anni sono passati, è vero. Eppure, Luigi non vedeva l’ora di poter abbracciare la sua Giovanna.